FANDOM


Come ogni anno, ho passato le mie vacanze estive in compagnia dei miei parenti, in montagna.

Mia nonna è sempre stata una donna molto umile, dolce e amorevole, specialmente nei miei confronti, probabilmente perché sono la più piccola della famiglia.

Quando sono insieme a lei mi sfiora sempre, e delicatamente, i capelli, come un gesto di dolcezza nei miei confronti. I miei lunghi capelli biondi l'hanno sempre affascinata.

Un giorno, scesi le scale che portano nel grande cortile proprio di fronte casa sua. Mi piace molto starci, è un posto molto particolare e tranquillo, dove l'unico rumore che si può udire è il fruscio del vento.

Mi stavo dirigendo verso un piccolo scalino dove solitamente mi siedo per rilassarmi, ma improvvisamente sentii una mano accarezzarmi i capelli, proprio come era solita fare mia nonna...

Prima di morire, due anni fa.



Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.