Creepypasta Italia Wiki
Advertisement
Creepypasta Italia Wiki

Come ogni anno, il telegiornale ci ha informato che questo è l'agosto più torrido e afoso degli ultimi vent'anni, ma non si nota un particolare cambiamento rispetto all’anno scorso, anzi, forse fa anche più fresco; l'unica cosa che si può notare è invece un effettivo aumento delle mosche, che da giorni non fanno altro che infastidire i cittadini in tutto il paese.

Tu te ne stai tranquillo sdraiato sulla tua amaca in giardino, sorseggiando una bottiglia di birra e contemplando il cielo limpido, e all’improvviso senti un ronzio, come se una mosca stesse cercando di comunicarti chissà quale messaggio, la scacci via e ritorni a fissare il vuoto; tornano in 2 (sembra che lo fanno apposta) e si mettono a rincorrersi sulla tua pancia e tu le guardi, pensando che comunque una rissa tra mosche è più interessante del cielo.

Le mosche diventano tre, una ti si posa sul polso e sta li, a strofinarsi le zampe come se stesse complottando un piano diabolico, per poi scomparire tra i cespugli; per un paio di ore non senti alcun rumore in particolare, solo il venticello estivo che scuote le foglie... ma ritorna imperterrito il ronzio della mosca, destato dalla tua tranquillità inizi a maledire il mondo cercando la mosca infame che ti impedisce di rilassarti, ma stranamente non la trovi in giro (nonostante continui a sentire il ronzio) e anche agitandoti e ficcandoti le dita nelle orecchie non trovi l’origine del problema. A questo punto è un mal di testa, ultimamente ti capitano di frequente.

Anche con un paio di dosi di Momentact, Oki e farmaci vari contro il mal di testa il ronzio non cessa, anzi, aumenta progressivamente; vai dal medico e lui con noncuranza ti prescrive un farmaco contro l’otite, ma anche quello non sortisce alcun effetto; passano i giorni e puoi fare solo due cose : abituarti (e sperare che passi da solo) o impazzire.

Dopo una settimana oltre al solito ronzio inizi anche a soffrire di ricadute, simili a svenimenti, solo che in questo caso avviene una leggera paralisi che dura per una decina di secondi che si verifica ogni 2 ore circa; a questo punto la situazione diventa preoccupante e decidi di andare all'ospedale per una tac completa; dopo un paio di giorni il dottore ti contatta e ti dice di andare subito dall'ospedale per discutere con te dei risultati dell’analisi; come puoi vedere dalle foto sembra che una massa di medie dimensioni ti sia formata attorno al lobo sinistro del cervello, il dottore presume sia un tumore, anche se non aveva mai visto una cosa del genere. Il medico ti propone di farti operare per trovare ed eliminare la causa di quest’incessante fastidio, ti avvisa che è un’operazione molto delicata e pericolosa (visto che riguarda il cranio) ma tu accetti subito, perché ormai l'unico tuo obbiettivo è far cessare quest’agonia.



Ora del decesso: 16.34 – causa del decesso : operazione chirurgica al cranio – motivo dell’operazione : il paziente diceva di soffrire di un perpetuo ronzio nell'orecchio sinistro e paralisi temporali durante l'arco della giornata – risultati dell'operazione: rinvenuto all’interno del cranio, sopra la superficie cerebrale un nido di mosche, le larve hanno iniziato a cibarsi del suo cervello provocando le paralisi motorie temporanee.



20170814 154328
20170814 154340
Advertisement