Creepypasta Italia Wiki
Advertisement
Creepypasta Italia Wiki

Doveva essere bellissimo. Doveva essere magnifico. Doveva essere perfetto. Piano, dissi a me stesso, non c'è alcuna fretta. Asciugai il sudore che si era formato sulla mia fronte. Concentrati. Non sbagliare adesso.

Continuai a lavorare. Penso di aver scolpito tutta la notte. Il tempo sembrava passare sempre più velocemente. Non potevo fermarmi. Non adesso. Ero così vicino, così vicino alla bellezza, così vicino alla perfezione. Dovevo continuare, nella mia mente era diventato un obbligo. Dovevo finire.

I giorni diventarono settimane. Avevo un aspetto orribile, non mi ero rasato, ne lavato da molto tempo. Occhiaie nere si erano formate attorno ai miei occhi iniettati di sangue. Lo notai a malapena, ero troppo concentrato.

Finalmente, mentre distendevo l'argilla rimanente sul corpo della mia vittima, mi lasciai andare a un profondo sospiro. Quando si asciugò, lo presi e lo aggiunsi alla mia opera. Nessuno avrebbe sentito la sua mancanza, era solo un senzatetto. La sua espressione era ancora pietrificata nella smorfia di terrore che aveva sul volto quando lo uccisi. Il mio capolavoro era terminato. Era bellissimo. Era magnifico. Era perfetto.

CP il perfezionista
Advertisement