FANDOM


"Luca era normale e ora non più.

Luca era sano di mente, ora non più.

Luca era un ragazzo semplice, ora non più.

Luca viveva in una bellissima casetta ora non più.

Luca viveva una vita tranquilla ora non più.

Luca viveva ora non più."

Era la canzoncina che cantava il paziente n°326 i medici l'avevano soprannominato "Mezza Maschera" per via della maschera bianca che era fusa insieme al suo viso.

"Luca aveva una faccia, ora non più.

Luca aveva una famiglia, ora non più.

Luca aveva l'anima bianca, ora non più.

Luca vuole libertà.

Luca vuole uccidere.

Luca vuole vendetta.

VENDETTA... VENDETTA... VENDETTA"

La maschera si era incollata al giovane anni prima durante un incendio.

"Luca è stato ucciso.

Luca ora ucciderà.

Luca ora ti ucciderà"

L'unico sopravvissuto fu lui, il ragazzo "Mezza Maschera".

Veniva chiamato Luca ma per lo stesso ragazzo Luca era stato ucciso anni prima per questo per attirare la sua attenzione dovevi appunto chiamarlo "Mezza Maschera".

"Luca è stato bruciato.

Luca è stato rinchiuso.

Luca è stato ucciso.

Luca è stato..."

A quel punto la sua canzone si fermava per qualche secondo lasciando la fredda stanza in un assordante silenzio per poi ricominciare.

"Luca era normale.

Luca era sano di mente, ora non più."

Il giorno in cui la finì fu una sera di gennaio, il decimo anniversario dell'incendio.

Mentre un infermiere entrò nella sua stanza il ragazzo non perse tempo e lo uccise a sangue freddo; erano in pochi in quella struttura, nessuno fece ritorno a casa.

"Luca era normale e ora non più.

Luca era sano di mente, ora non più.

Luca era un ragazzo semplice, ora non più.

Luca viveva in una bellissima casetta ora non più.

Luca viveva una vita tranquilla ora non più.

Luca viveva ora non più.

Luca aveva una faccia, ora non più.

Luca aveva una famiglia, ora non più.

Luca aveva l'anima bianca, ora non più.

Luca vuole libertà.

Luca vuole uccidere.

Luca vuole vendetta.

VENDETTA...

VENDETTA...

VENDETTA...

Luca è stato bruciato.

Luca è stato rinchiuso.

Luca è stato ucciso.

Luca ora ucciderà.

Luca è stato bruciato.

Luca è stato rinchiuso.

Luca è stato vendicato."

Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.