FANDOM


L'Horus-Ra è una razza di alieno parassitario presumibilmente esistente. Esso sembrerebbe trattarsi di un alieno multidimensionale che viene da una dimensione oscura e che sarebbe capace di parassitare gli esseri viventi e controllarli sia direttamente dal loro corpo e sia in maniera remota con i loro potentissimi poteri psichici. Il nome Horus-ra fu attribuito loro dagli ufologi per via del loro aspetto simile a quello di un falco umanoide, curiosamente proprio come gli omonimi Dei egizi.

Aspetto Modifica

HorusAlieno

Ricostruzione della testa di un alieno Horus-Ra

L'Horus Ra nella nostra dimensione si presenta come una specie di uomo-uccello. Non si tratta però di un vero e proprio uccello umanoide, poichè le uniche caratteristiche da uccello che possiede sono una protuberanza a forma di becco sopra la bocca (che però non è un vero becco, ne ricorda solo vagamente la forma) e una cresta di capelli simile a quella di un gallo.

Non possiede piume: il suo corpo è di pelle simile a quella umana, ma grigia. E' disposto di braccia e gambe come gli umani: i piedi sarebbero a 3 dita come quelle degli uccelli, ma al contrario degli uccelli sarebbero fatte della stessa pelle del resto del corpo come noi umani. Non sembrerebbe essere munito di ali, anche se in alcune rappresentazioni è stato descritto con delle piccole ali: anche se le avesse non sarebbe capace comunque di volare con esse, ma riuscirebbe ad alzarsi in aria e levitare con i poteri psichici.

Testa ra

Ricostruzione copricapo e gioiello degli Horus-Ra, molto simile a quello dei faraoni egizi

Mentre la maggior parte del corpo sembra una fusione tra uomo e uccello, possiede un collo allungato simile a quello di un serpente che fa assumere alla sua testa una forma simile a quella dei cobra portati sui copricapi egiziani . I suoi occhi sono completamente neri e del tutto privi di pupille e palpebre. L'altezza degli Horus Ra varia dai 2 ai 6 metri, il loro peso è ignoto ma sono molto magri e rinsecchiti di corporatura.

Essi sembrano vestirsi solamente con dei mantelli, un gioiello in mezzo agli occhi che sottolinea la loro potenza (gli individui con il gioiello dorato sono quelli con poteri psichici e parassitari più potenti) e un copricapo a righe molto simile a quello portato dai faraoni egiziani.

Un'altra loro raffigurazione alternativa li raffigura invece uguali a quanto già detto, ma privi di braccia e con zampe solo posteriori, con un fondoschiena simile a quello di un uccello non volatile e più precisamente un pollo.

ScreenShot134

Ricostruzione della versione classica di un Horus-Ra: testa con protuberanza simile a un becco, collo di serpente, costituzione magra, corpo umanoide, assenza di ali, copricapo simile a quello egizio e gioiello in fronte

E' importante dire che questa forma in realtà non consiste nel suo vero corpo. Questo corpo è parassitato dal vero Horus-Ra, che è un alieno oscuro e incorporeo, che usa questa forma per poter sopravvivere nella dimensione di luce (la dimensione dove vi è anche il sistema solare). Per molti studiosi questi corpi appartenevano a un'altra civiltà aliena, che fu tutta parassitata dall'alieno (ne saprete di più nel prossimo paragrafo).

La vera forma dell'Horus-Ra è incorporea, e non può essere vista dai viventi ma può essere percepita. Pare che si tratti di una semplice sfera nera invisibile, dotata però di intelligenza e di poteri parassitari e psichici.

Scritto da: LeoHateDispenser96

L'origine degli Horus-Ra nello spazio Modifica

Come e quando questi alieni siano stati creati è completamente ignoto, ma sicuramente secoli e secoli fa e probabilmente ancor prima della creazione dell'uomo terrestre.

Essi nacquero in un'altra dimensione, chiamata dimensione oscura, ovvero una dimensione di solo buio. Mentre nella dimensione delle nostre galassie, la dimensione di luce, vi è sempre e comunque un minimo di luce anche in luoghi molto bui (ad esempio se si è in una stanza completamente buia vi è comunque sempre un minimo di luce per vedere qualcosa) mentre invece la dimensione oscura è un intero deserto interamente buio e completamente nero. Questi alieni parassiti nacquero in quelli dimensione, molti teorizzano che si tratti proprio di pezzi dell'oscurità di quella dimensione stessa staccati da essa. Queste creature proveniente dalla dimensione oscura possedevano anima ma non avevano corpo materiale, erano niente più che sfere nere fluttuanti non percepibili a occhio nudo da altre razze aliene viventi.

Pare che la dimensione oscura fosse proprio vivente e avesse bisogno di energia, cosi come le sue creature. Infatti questi alieni possedevano da subito poteri psichici e parassitari fortissimi, e si cibavano di energia intellettiva e animica. La loro fonte di potere è la mente e la purezza d'anima degli altri esseri viventi: più un essere vivente era intelligente e di anima buona, più forniva loro energia come fosse cibo.

Fu cosi che queste creature oscure, staccatasi dalla loro dimensione oscura madre, decisero di uscire proprio da essa e di andare a cercare fonti di energia per mantenere in vita sia loro stessi e sia la dimensione oscura. Avendo la capacità di creare portali tra la dimensione di luce (quella che comprende anche il sistema solare) e quella oscura, potevano uscire dalla loro dimensione e arrivare nella nostra molto facilmente.

Raggiunsero quindi presto la nostra dimensione, in cerca di esseri viventi da parassitare e da cui assorbire energia. Essi erano capace di parassitare sia in maniera remota, controllando la vittima senza entrarvici dentro, e sia entrando in maniera diretta nel loro corpo e possederlo.

Non avendo ancora una forma quindi, si misero alla ricerca di una razza vivente alla quale rubare i corpi. Non è chiaro dopo quanto ne come, ma riuscirono a parassitare un'intera razza di alieni sconosciuta dall'aspetto simile ad uccelli umanoidi: i falconiani. Secondo gli studiosi la razza sarebbe stata originaria di Orione, ma non si hanno altre informazioni su essa. Sembra che gli oscuri parassiti riuscirono a entrare in tutti i corpi dei falconiani e a controllarli-parassitarli mentalmente. Ben presto i parassiti distrussero e divorarono ogni potere intellettivo e ogni parte dell'anima dei loro ospiti: essi pian piano morirono tutti perchè privati di ogni funzione cerebrale, ma nel frattempo i parassiti avevano preso totale controllo sul corpo e potevano muoverlo come fosse il loro. Nessun falconiano sfuggì al controllo del parassita alieno ne sopravvisse.

Fu cosi che nacquero gli Horus-Ra: nientemeno che alieni parassiti oscuri che comandano il corpo esanime di un'altra razza aliena da loro controllata ed estinta, i falconiani.

Gli Horus-Ra furono contenti della loro nuova forma e decisero di usarla per muoversi nella nostra dimensione : senza una forma corporea fuori dalla dimensione oscura non solo sarebbero stati più deboli, ma sarebbero morti presto a causa della troppa luce.

Col tempo gli alieni iniziarono a praticare il controllo mentale remoto, e parassitarono varie razze aliene. Non sappiamo quali siano state di preciso, ma sappiamo che le altre razze aliene, anche quelle potenti come i famosi Grigi, iniziarono a temerli proprio per questo. I popoli controllati e parassitati in maniera remota dagli Horus-Ra li vedevano come vere e proprie divinità e diventano completamente loro schiavi. Mentre quei popoli venivano controllati fornivano allo stesso tempo energia mentale ed animica agli Horus-ra, cibandoli. Per questo motivo più passava il tempo più i loro ospiti diventano privi di ragione e completamente controllati da loro, come era successo alla razza di Orione di cui avevano preso il corpo ma in maniera indiretta.

Gli Horus-Ra ordinavano ai loro popoli schiavi, oltre che di adorarli e fornire loro lussi, anche sacrifici viventi: creavano portali interdimensionali collegati alla dimensione oscura e ordinavano loro di sacrificare alcuni individui della loro razza lanciandoli li dentro. La vittima entrava nella dimensione oscura ed, essendo corporea, veniva smaterializzata e divorata da essa. Quando l'intero popolo era sull'orlo di perdere ogni capacità cerebrale e di morire (come successo alla razza di Orione) gli Horus-Ra li comandavano tutti verso i portali interdimensionali e dava anche loro in pasto alla dimensione oscura. Per questo motivo gli Horus-Ra furono responsabili della totale estinzione di molte specie aliene.

Passando i secoli gli Horus Ra non solo sfamarono se stessi e la loro dimensione, ma presero moltissimo potere nello spazio avendo almeno un centinaio di popoli controllati. Come già detto divennero una terribile minaccia persino per altri potenti alieni, ed assunsero una fama oscura in tutte le galassie.

Gli Horus-Ra decisero definitivamente di mantenere il controllo del corpo senza vita degli uomini uccello di Orione: tra le tante razze che avevano parassitato nessuna era risultata perfetta quanto quella secondo loro. Si spogliavano di quel corpo solo per entrare nella loro dimensione, poichè come già detto qualsiasi elemento corporeo vi ci entrava veniva smaterializzato e divorato da essa e quindi potevano entrarvici solo nella loro forma originaria. Essi decisero anche di usare dei gioielli, creati dai loro schiavi, da mettere in mezzo la loro fronte per identificare i gradi dei vari individui: gli Horus-Ra con poteri psichici più forti avevano un gioiello dorato (fatto non d'oro ma di qualche minerale prezioso alieno), gli iniziati lo avevano rosso.

Gli Horus-Ra erano ormai diventata una razza a tutti gli effetti, e non smettevano di cercare nuovi pianeti e nuove fonti di energia mentale e spirituale per crearsi nuovi schiavi e sfamare sia loro e sia la dimensione oscura.

Alcuni studiosi sostengono che molti di loro conservassero parte dell'energia prelevata dalla mente di individui in scatole nere: i vari Horus-Ra avrebbero commerciato tra loro queste scatole come fossero cibo, come panini da comprare a un fast food.


Scritto da: LeoHateDispenser96

Gli Horus-Ra sulla Terra, Ra e l'Antico Egitto Modifica

Tra i tanti pianeti esistenti era impossibile non notare la Terra, pianeta fertile e privo di vita. Quando degli Horus-Ra giunsero al sistema solare, non trovarono praticamente nulla negli altri pianeti e inizialmente lo considerarono come un classico e vuoto sistema planetario. Ma quando arrivarono sulla Terra dovettero ricredersi, e vedendo un pianeta cosi pieno di vita e abitato dai terrestri avevano trovato un pianeta perfetto da parassitare.

Secondo alcuni studiosi gli Horus-Ra sarebbero sbarcati in Egitto con dischi volanti (probabilmente rubati o fatti costruire da altre popolazioni parassitate aliene) assieme ad altri alieni da loro addotti e dopo aver parassitato e addotto anche l'intero popolo egiziano avrebbero contribuito a creare la potentissima civiltà dell'Antico Egitto. Al capo dell'invasione sulla Terra ci sarebbe stato l'esemplare di alieno Horus-Ra che sarebbe stato effettivamente il dio Ra.

E' probabile quindi che Ra fosse stato un potentissimo esemplare di Horus-Ra, di quelli con il gioiello dorato sul capo, e che avesse controllato l'intero popolo egiziano per anni, da solo o con altri esemplari di Horus-Ra.

Ad aiutarlo nel suo regno ci sarebbero stati gli altri "Dei egizi", tra cui Horus che era un altro esemplare di Horus-Ra e altri alieni umanoidi come Anubi e Seth (che erano cinocefali della razza aliena Anubis), Sekmeth (donna leonessa di razza aliena Sek), Sobek (rettiliano dalla testa di coccodrillo) e cosi via. Questi alieni erano tutti controllati da Ra, Horus compreso (pur essendo della sua stessa specie) ed erano al suo completo servizio

I faraoni invece, leader umani dell'antico Egitto, erano nientemeno che umani sempre addotti da Ra ma scelti da lui per governare il popolo. I faraoni infatti ricevevano una piccola parte dei potenti poteri alieni di Ra e degli altri dei alieni, ancora percepibili dai corpi millenari delle loro mummie. I faraoni inoltre portavano copricapi quasi uguali ai copricapi a righe portati dagli Horus-Ra, con sopra un serpente o un falco che ricordavano proprio la testa degli alieni della specie.
ScreenShot135

Geroglifico egiziano che tradotto parlerebbe di Ra e di un portale interdimensionale

In poche parole il regno di Ra, ovvero l'Antico Egitto, secondo gli ufologi avrebbe compreso lui, che era un alieno Horus-Ra, considerato divinità suprema dai suoi servi parassitati, altri alieni da lui controllati considerati anch'essi delle divinità dagli egiziani, i faraoni e gli umani schiavi sia di Ra sia degli altri alieni.
Ra-traveling

Geroglifico egizio raffigurante il dio egizio Ra intento a entrare in un varco dimensionale, proprio come gli alieni Horus-Ra

Gli egiziani erano parassitati da Ra e vedevano quindi lui come entità superiore, e obbedivano a ogni suo ordine. Essi vedevano come dei anche gli altri alieni suoi servi, poichè erano comunque creature venute dal cielo. Ra, a causa del suo controllo mentale, oltre che come sovrano veniva visto come una divinità del bene: esso era per gli egizi il dio della vita, colui che sconfiggeva il male.Ad esempio Ra veniva spesso raffigurato sconfiggere Apophis, il serpente simbolo dell'oscurità (non è chiaro se fosse anche lui una creatura spaziale oppure una semplice raffigurazione allegorica)
ScreenShot133

Somiglianza tra i copricapi degli Horus-Ra a quelli dei faraoni egizi

Secondo molti le piramidi sarebbero state costruite in parte grazie ai poteri psichici di Ra e degli altri alieni-divinità, assieme ovviamente allo sforzo dei loro schiavi. Questo spiegherebbe il perchè siano cosi perfette e proporzionate, dato che risulta impossibile anche con migliaia di schiavi piazzare blocchi cosi pesanti in maniera perfetta.

A rafforzare la tesi della natura aliena di Ra e degli altri Dei egizi vi sono anche diversi geroglifici: alcuni raffigurano Ra vicino dischi volanti, altri lo raffigurano mentre sta per attraversare un portale dimensionale (proprio come gli Horus-Ra), altri parlano di Ra e di un portale magico.

ScreenShot136

Che Ra avesse proprio creato un esercito di alieni Horus-Ra sulla Terra nell'antico Egitto?

Non è chiaro perchè successivamente Ra e gli altri Dei abbandonarono l'Egitto. Secondo le leggende egizie Ra sarebbe fuggito in cielo per punizione agli esseri umani che peccavano e avevano approfittato di lui e della sua saggezza. E' probabile però che Ra, essendo un alieno della razza omonima, fosse rimasto deluso dalla Terra in quanto gli esseri umani offrissero molta meno energia mentale di altre creature presenti nello spazio essendo più deboli e meno intelligenti, e che quindi abbia deciso di lasciare la Terra assieme agli altri alieni suoi servi che fungevano da divinità egizie perchè la ritenne inutile sia per lui sia per la dimensione oscura. Ad ogni modo, se davvero l'Antico Egitto fosse stato opera di questa creatura e dei suoi servi, avrebbe comunque lasciato un segno immortale e storico nel nostro pianeta.


Scritto da: LeoHateDispenser96

Gli Horus-Ra oggi e avvistamenti Modifica

E' possibile che altri esemplari di Horus-Ra abbiano visitato la Terra nel corso degli altri secoli. C'è chi dice che essi abbiano a che fare col NWO (nuovo ordine mondiale) e che parassitino i potenti a capo di società segrete, e di conseguenza controllino il mondo. Sono ovviamente solo teorie, senza alcun fondamento ne conferma.

C'è invece chi sostiene di esser stato vittima di rapimento, adduzioni, ipnosi e controlli mentali. Ecco in seguito alcuni episodi accaduti a persone che interessano queste creature.

Numerose sono stati non solo gli avvistamenti e i controlli mentali, ma anche le ipnosi regressive che gli Horus-Ra hanno fatto a umani terrestri. Pare che molti di loro ipnotizzino individui di esseri viventi per addormentarli, portarli nell'astronave e semplicemente studiarli per vedere se quella specie è buona da parassitare mentalmente. Come già detto gli Horus-Ra, a parte nell'Antico Egitto, non sono mai stati interessati a parassitare i terrestri perchè molto meno intelligenti di civiltà molto più avanzate e quindi con poca energia mentale da parassitare.

Curioso anche notare che uccelli non volatili, come polli e anatre, reagiscano alla presenza di queste creature come successo al fattore americano nel 1993.

Ecco alcuni importanti e presunti episodi che interessano l'Horus-Ra sulla terra in tempi moderni.

Maggio 1971, Canada: un gruppo di amici intenti a passeggiare in un bosco sostiene di aver visto due enormi creature umanoidi simili a uccelli, alte sui 3 metri. Le creature però non si sarebbero interessate a loro, e si sarebbero dileguate poco dopo. Il caso non fu continuato perchè privo di prove e fondamenta, quindi la polizia non controllò. Nella foresta non ci furono altri avvistamenti in seguito.

Gennaio 1979, Svizzera: un ragazzo svizzero sparisce per una settimana. Viene ritrovato in un bosco vicino, vivo ma terrorizzato e piuttosto impaurito. Quando la polizia gli chiese cosa gli fosse successo, rispose che la settimana prima fu rapito da un gruppo di enormi uomini uccello e poi ipnotizzato fino a dormire e risvegliarsi una settimana dopo li. In un primo luogo la polizia non gli credette, ma i suoi occhi avevano assunto un'espressione vuota e veramente strana. Il caso non fu comunque continuato per improbabilità degli eventi raccontati, e il ragazzo tornò a casa. Probabilissimo si fosse trattato di un rapimento da parte di Horus-Ra, con tanto di ipnosi e studio del corpo del ragazzo rapito.

Dicembre 1986, Egitto: due turisti, che si erano accampati con una tenda pochi metri vicino la piramide di Cheope, sostennero di aver visto di notte fonda due altissime figure che sembravano essere degli uomini-falco avvicinarsi alla piramide. La coppia non ebbe il coraggio di avvicinarsi, e la mattina dopo avvisò la polizia. Tuttavia non fu trovato nessun alieno Horus-Ra ne altra creatura strana nei dintorni della grande piramide.

Novembre 1993, America: un fattore americano svolge un'attività piena di animali nel bel mezzo di una foresta. Un giorno vede sia le galline e sia le anatre della sua aia essere molto nervose e starnazzare all'impazzata. Gli altri animali erano invece calmi, inclusi i cani. Il fattore osserva nell'ombra della notte, proprio dietro il recinto dell'aia, una grossa ombra molto alta. Credendo si trattasse di un ladro prende il fucile e si avvicina di soppiatto. Presto scopre che si tratta di un gigantesco uomo uccello, e inizia a sparare alla rinfusa per il terrore. L'uomo uccello lo guarda negli occhi e il fattore si addormenta di colpo. L'indomani non trova nulla nella sua fattoria, e nessun animale è scomparso ne ci sono danni. Espone comunque il caso alla polizia, e i poliziotti gli chiesero di descrivere la creatura. Degli ufologi chiamati ad esporre il caso furono sorpresi quando il fattore descrisse la creatura come un uomo uccello con un copricapo simile a quello dei faraoni e un gioiello blu in mezzo agli occhi, ritenendo dunque abbia avuto a che fare con un Horus-Ra. L'alieno comunque sembra non essere stato interessato a controllare il fattore mentalmente.

Dicembre 1997, Polonia: una ragazza sparisce per un mese intero dopo essere andata ad una festa con delle amiche e ritorna davanti porta di casa sua il mese dopo, con gli stessi vestiti in buona parte strappati e un'espressione vuota. La ragazza sostenne di esser stata catturata da un uomo altissimo dalla faccia simile a quella di un uccello per poi essere stata portata su un'astronave ed ipnotizzata. La ragazza faceva forte uso di sostanze stupefacenti e il fatto anche che la sera della sparizione fosse stata ad una festa fece credere che sia stato tutto effetto della droga e frutto della sua immaginazione. La ragazza fu poi ricoverata in una comunità per tossicodipendenti.

Marzo 2001, Italia: una coppia di ragazzi fidanzati in un'uscita notturna nei pressi di una zona montuosa e boschiva si imbatte in un gruppo di giganteschi uomini dalle sembianze di uccello. Paralizzati dalla paura, i ragazzi si sentono improssivamente incapaci di intendere e volere e poco dopo svengono. L'indomani si ritrovano sul letto di un ospedale, soccorsi da un'ambulanza chiamata da un passante che li aveva trovati la mattina. Raccontano l'accaduto, ma i controlli della polizia accaduti il giorno dopo non trovarono traccia minima di queste creature. Entrambi i ragazzi morirono giovani e pochi anni dopo, ma di cause definite e diverse: il ragazzo morì per un incidente stradale, la ragazza per un malore dovuto a una sua malattia che portava sin da prima dell'avvistamento.

Agosto 2003, America: una donna anziana e rimasta zitella sosteneva da tempo di essere perseguitata e controllata da uomini uccello, che le parlavano e le dicevano cosa fare e a volte le apparivano nel giardino di casa. Trattandosi di una donna con problemi psichici nessuno le aveva mai creduto, ma quell'Agosto sparì nel nulla senza un motivo. Essendo vecchia e priva di parenti in vita, nessuno si interessò del suo destino e i vicini credettero inizialmente fosse morta. Ben presto però i vicini di casa si accorsero che non c'era stato nessun funerale ne nessuna entrata a casa della vecchia, quindi chiamarono la polizia denunciando la scomparsa. La polizia confermò che la donna non risultava morta come stato civile e nemmeno che fosse stata trovata morta-sepolta, e quindi si mise a cercarla prima in casa per vedere se fosse morta e poi in zona credendo si trattasse di un rapimento o di un malore che avessero impedito all'anziana donna di rientrare a casa. Nonostante le ricerche la donna non fu mai trovata, e non aveva lasciato neanche una sua traccia da nessuna parte. Che fosse stata portata da quegli uomini-uccello (sicuramente Horus-Ra) nella dimensione oscura?

Scritto da: LeoHateDispenser96

Abilità degli Horus-Ra Modifica

Questo è il riassunto dell'abilità psichiche di queste creature.

Assorbimento mentale diretto: E' il potere più pericoloso di queste creature. Esse nella loro forma di base incorporea (la sfera nera) entrano direttamente dentro il corpo di un essere vivente e iniziano ad assorbirgli l'energia mentale e animica. All'inizio la vittima è ancora capace di ragionare e viene solo parzialmente controllata dall'alieno, ma piano piano perde sempre di più le funzioni cerebrali sino a perdere proprio del tutto la vita. Quando il corpo ha perso la vita, gli Horus Ra lo possono controllare e muovere a loro piacimento come fosse il loro vero corpo. Gli Horus-Ra hanno usato questo potere solamente sull'intera razza dei falconiani, e si sono presi in possesso dei loro corpi che usano nella nostra dimensione. Da allora hanno deciso di tenersi e infestare quei corpi senza mai più cambiarli perchè li ritenevano più potenti dei corpi di altre civiltà aliene, da qui arrivò il nome Horus-Ra.

Assorbimento mentale remoto: Chiamata anche adduzione del falco, è il parassitaggio alieno che gli Horus-ra fanno senza dover entrare nel corpo. Esso funziona ugualmente a quello diretto, ma controlla la vittima dall'esterno. L'essere vivente addotto diventa completamente schiavo di chi lo ha controllato, e inizia ad adorarlo come fosse un Dio e offrirgli omaggi. Nel frattempo l'Horus Ra parassita gli assorbirà sempre più energia mentale e spirituale, cibandosene e privandola a lui. Quando l'individuo è sull'orlo di non avere più energie e di morire l'alieno Horus Ra lo lancerà nella dimensione oscura per cibare anche lei.

Varco interdimensionale: Gli Horus-Ra sono capaci di creare varchi interdimensionali a cavallo della loro dimensione oscura e la loro dimensione di luce. Con questi non solo si spostano tra le due dimensioni, ma portano anche diversi essere viventi nella dimensione oscura per darli in pasto ad essa. Le vittime non possono più fare ritorno in alcun modo e il loro destino è ignoto: secondo alcuni studiosi si smaterializzerebbero completamente morendo e diventando parte integrante della dimensione oscura.

Ipnosi regressiva: gli Horus-Ra sono capaci di ipnotizzare la vittima col loro solo sguardo. In genere usano questa tecnica per addormentare la vittima e portarla nella sua astronave per studiarla. Tendono a farlo per vedere se quella forma di vita può offrire loro buona energia mentale, spirituale e animica e poi rilasciarla. Se non sono interessati alle fonti di quelle energia presenti sui pianeti, lo abbandonano e lasciano incolume.

Scritto da: LeoHateDispenser96


Curiosità Modifica

  • Nella serie animata Digimon Adventure, nella puntata "Il trionfo di Megakabuterimon" appare un digimon chiamato Vademon che ruba la mente a persone e Digimon e le vende dentro scatole. Inoltre, esso imprigiona le vittime private del senno, della memoria e dell'anima (in quel caso il protagonista Izzy col suo Digimon Tentomon) in una specie di dimensione piena solo di oscurità asteroidi e pianeti. Potrebbe trattarsi di un chiaro riferimento agli Horus-Ra e alla loro dimensione oscura.
  • Alcuni studiosi hanno raffigurato gli Horus-Ra proprio come uccelli umanoidi, con piume e becco reali. Pare che tuttavia questi raffigurazioni siano false, al contrario invece di quelle citate sopra.
  • Se la teoria della natura aliena del Dio egiziano Ra fosse vera, è anche possibile che Ra non fosse stato un alieno Horus-Ra ma un falconiano ancora in vita e libero da parassiti che aveva preso possesso dell'Egitto assieme ad altri alieni. Se ciò fosse vero, significherebbe che Ra sarebbe stato parassitato e ucciso tempi dopo dal parassita Horus-Ra assieme agli altri falconiani. Rimane comunque più probabile che Ra si sia trattato di un Horus-Ra che agiva mediante il corpo di un falconiano, dati i poteri psichici esercitati sugli altri Dei Egizi (che erano altri Horus-Ra o altri alieni) e sul popolo egizio.


Scritto da: LeoHateDispenser96


Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.