FANDOM


"Driiiiin... Driiiiin..."

Ormai Jonh è stremato, preso dai morsi della fame. Si era perso, non riusciva a trovare l'uscita

"Driiiiin... Driiiiin... "

"Ma come è possibile" pensa Jonh, "Nessuno mi ha mai chiamato su questo numero!"

Jonh risponde al cellulare

"Pronto?" Quella chiamata era sospetta ma almeno poteva distrarlo dal fatto di essersi perso a casa sua. Una voce profonda comincia a ridacchiare dal cellulare. "Chi è?" Ormai Jonh cominciava ad essere impaurito

"Ti sei perso?"

"Tu cosa ne sai!"

"So più cose di quanto immagini"

Tipica frase da film horror. Jonh cominció ad essere preso dal panico

La voce continuó "Vuoi uscire? Bussa alla porta davanti a te"

Era buio pesto, ma tanto valeva provare



Effettivamente davanti a lui c'era una porta. Suonato il campanello, un uomo anziano aprii la porta "Lei chi è?"

Jonh era imbarazzato "Emh... Salve... Sono l'inquilino dell'ultimo piano ma tentando di uscire all'aperto mi sono... Perso..."

Il vecchietto fece una risatina "Ahahah sa quante volte è successo a me? Ma venga con me, le mostro dove è l'ascensore..."

Jonh seguì il vecchietto fino al cosiddetto ascensore



Entró nell'ascensore, chiuse la porta e

"Driiiiin..." "Pronto?"

"Sei soddisfatto?" la stessa voce profonda di prima

"Ma come..."

"...ho fatto? Io abito lì. Ma tieni presente una cosa...

NON C'è MAI STATO UN ASCENSORE!"


Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.