FANDOM


Dedicato a chi, dopo aver visto il film (di cui tutti avrete sentito parlare), per liberarsi della paura ha cercato di convincersi con affermazioni del tipo "aah, ma è tutto finto" oppure "i demoni non esistono, è solo fanatismo religioso".

Sono girate parecchie voci su presunti eventi paranormali che hanno coinvolto lo staff del film durante le riprese. Molte bufale, sicuramente, ma molte cose sono accadute realmente: • scoppiò un incendio che distrusse quasi interamente gli interni della casa dei protagonisti, causando un ritardo per le riprese di diverse settimane e danni per 200.000 dollari; l'unica parte a salvarsi dalle fiamme era stata la camera da letto di Regan, la ragazzina posseduta. •

Una moderna macchina di refrigerazione utilizzata per imitare il freddo dell'ambientazione, costata 50.000 dollari, accusò molti malfunzionamenti inspiegabili. •

Sia Ellen Burstyn che Linda Blair (rispettivamente l'attrice che interpretava la madre di Regan e l'attrice che interpretava Regan stessa) riportarono problemi alla schiena. Ellen, a causa di un incidente, riportò danni permanenti alla colonna vertebrale. •

Il regista William Friedkin chiese ad un prete che faceva da consulente, Thomas Bermingham, di eseguire un vero esorcismo per allentare la tensione che si era creata con alcuni membri del cast tecnico; l'uomo rifiutò, ma eseguì comunque una benedizione. •

Prima che la fase di produzione fosse conclusa morirono almeno sei persone legate alla produzione, tra cui il figlio appena nato di un assistente, un guardiano notturno, l'attrice che interpreta la madre di padre Karras e il nonno di Linda Blair. •

L'attore Jack MacGowran, che interpretava l'eccentrico regista ucciso presumibilmente da Regan, morì realmente qualche mese prima dell'uscita del film nelle sale a causa di un'epidemia influenzale. •

Secondo il giornalista di American Hollywood Joe Hyams, a Roma, in una piazza nelle vicinanze del cinema Metropolitan che stava proiettando il film, una croce alta oltre due metri, dopo essere stata colpita da un fulmine, cadde dal tetto di una chiesa dove era stata posata circa 400 anni prima.

Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.