Creepypasta Italia Wiki
Advertisement
Creepypasta Italia Wiki
Creepypasta_-_Enderman_3_(Halloween_Edition)-0

Creepypasta - Enderman 3 (Halloween Edition)-0

La realizzazione del testo della Creepypasta è a completa cura di Mortebianca per narrare o copiare la storia altrove è dunque necessario contattarlo

Minecraft-enderman-2

immagine di un Enderman

Cos’è un Enderman? Gli Enderman sono Mob ostili su Minecraft, il celebre gioco creato da Notch, ispirati alla figura di Slenderman. Sono alti, esili in figura, neri, dalle gambe e braccia lunghe. Possono teletrasportarsi da un punto all’altro della mappa a loro piacimento e sono circondati da delle particelle viola, lo stesso colore dei loro occhi. E sono proprio i loro occhi ciò che li rende preoccupanti.

Quando si guarda un Enderman negli occhi questi rimarrà fermo e vi guarderà fisso, ricambiando lo sguardo e seguendovi se vi muovete. Inizierà ad emettere un rantolo sempre più forte, che poi diventerà così forte da essere udibile anche a decine di cubi di distanza dall’Enderman e, se sentito a volume alto, può far tremare i videogiocatori alle prime armi. A quel punto l’Enderman inizia a darti la caccia. Si teletrasporta generalmente alle tue spalle e ti colpisce. L’Enderman è abbastanza semplice da combattere, se si è dei giocatori di livello medio con una buona armatura e una buona arma. L’unica debolezza degli Enderman è l’acqua, che li ferisce se toccata. Una volta ucciso l’Enderman rilascia la Perla dell’Enderman, che potrà venire utilizzata per teletrasportarsi e poi potrà successivamente essere usata per attivare il portale dell’End, per entrare nell' Enderworld, un mondo oscuro e vuoto pieno di Enderman e dove si trova l’Ender Dragon. Gli Enderman sono sicuramente i nemici più misteriosi di minecraft. Se tutti gli altri ricordano in qualche modo animali, mostri o zombie, questi sembrano più degli Alieni ,tanto che sono nati in una Mappa diversa da quella dove il giocatore nasce.

Tutto quello che vi abbiamo normalmente detto è quello che gli Endermen fanno di solito.

Ma come tutti sappiamo non sempre, nel mondo reale come in quello di internet e dei videogiochi, le cose vanno come dovrebbero, i misteri non attardano a mostrarsi, e sono spesso inquietanti come la storia che stiamo per narrarvi, la Maledizione dell’Enderman, ed è una storia che ci ha toccati di persona.

Qualche giorno fa pubblicai un mio video gameplay di Minecraft in cui mostravo la mia partita. Erano visibili la Chiesa, il Tempio Greco e la Piramide che stavo ancora costruendo.

Già da quando avevo iniziato a costruire la Chiesa nella mia partita c’era qualcosa che non andava.

Avevo tutto quello che potevo desiderare: metalli, un Villaggio trasformato in casa, un allevamento, un gatto, diverse miniere e un campo di grano. Ma da quando ho iniziato a costruire la Chiesa ho notato che un Enderman ha iniziato a comparire la notte attorno a casa mia. Nulla di strano, vi direte.

L’Enderman, però, non si faceva mai vedere. Eppure sentivo il suo verso ovunque. Molte volte non sono andato a letto, nel gioco, per uscire e cercarlo per ucciderlo, ma nonostante abbia percorso anche tutto il perimetro della mia casa non l’ho mai trovato. Era come se il suo verso ci fosse, ma il suo corpo no.

La cosa inquietante avvenne quando, inseguendo quel suono, mi accorsi che anche dietro di me si poteva sentire. In quel momento ho capito che, qualunque cosa fosse a fare quel verso, non era sola, ed era tutta attorno alla mia casa. Scherzandoci sopra sono tornato a dormire, e il mattino dopo ho continuato la costruzione.

Una volta finita la Chiesa l’Enderman è apparso in pieno giorno, facendo le sue solite azioni programmate.

Allora sono andato a guardarlo negli occhi, per combatterlo, ma lui mi ha fissato, ha iniziato ad emettere quell’orribile verso sempre più forte, sempre più potente, e poi è sparito. Pensavo stesse per attaccarmi…..e invece non è più tornato. Era semplicemente andato via.

Il giorno dopo l’ho incontrato di nuovo. Ho riprovato, ed è successa la stessa cosa. E’ andato via.

Che strano, ho cercato ovunque sia su Minecraft wiki sia sui forum specializzati, ma tutti dicono la stessa cosa: Dopo aver guardato un Ender questo ti insegue fino ad ucciderti. A volte ti lascia andare prima, ma ti attacca SEMPRE dopo che lo hai guardato. Gli altri utenti mi hanno detto che forse era un bug, ma che era la prima volta che sentivano parlare di un Ender che arriva, ti guarda e se ne va.

Successivamente ho iniziato a costruire il tempio greco, e l’Ender ha continuato a girare attorno a casa mia un giorno si e uno no, in maniera irregolare. Non si faceva uccidere, e io non gli ho dato peso.

Una volta che ho completato il tempio greco, dove ora ho messo il Portale verso l’Inferno, ho iniziato a costruire la Piramide, ed è lì che ho notato qualcosa di anomalo. In Minecraft il terreno è diviso in Biomi, ognuno replicante una zona ambientale del mondo, c’è la giungla, c’è la tundra, c’è il deserto, le colline e molto altro. Ognuno di questi ha specifiche piante e specifici animali, e SOLO QUELLI. Il posto dove ho costruito la Piramide è in pieno mare, vicino alla spiaggia di una Giungla. Proprio sulla spiaggia davanti a dove costruivo la Piramide trovai una Pecora Nera. Le pecore sono presenti anche nella Giungla ma è piuttosto raro trovarle, e ancor più rare sono le pecore nere.

La pecora la vidi per la prima volta camminando sul sito di costruzione della piramide, svoltando l’angolo. Era lì e stava fissando me, cosa anomala dato che gli animali in Minecraft di guardano solo se sei abbastanza vicino. Io ero a più di 50 blocchi dalla Pecora (la lunghezza del lato della piramide). La pecora però, dopo che andai da lei, continuò a fissare il punto da cui ero arrivato. La cosa strana era che, guardando in quella direzione, scorsi la linea retta che connetteva la Piramide, il Tempio…e la mia casa. Quella pecora stava guardando qualcosa che normalmente non poteva vedere.

Ma liquidai la cosa, mi stavo immaginando probabilmente tutto. Man mano che continuavo a costruire, però, la pecora rimaneva lì, e addirittura iniziò a salire i gradoni della Piramide.

Ho notato anche un’altra cosa, intorno alla piramide, nell’acqua, era PIENO di seppie. Dei piccoli calamari che puoi uccidere per prendere l’inchiostro. Stranamente sembrano amare l’acqua attorno e sotto la piramide. Il problema è che, se stai navigando con la barca e ti colpiscono, la barca si rompe e tu rischi di affogare. Mi è successo diverse volte, anche perché certe volte, solo d’istinto, mi è parso che mi seguissero o che spuntassero sotto dove dovevo passare un attimo prima che mi potessi accorgere di loro

Poi, quando stavo finendo la cima della Piramide, dove c’era il pozzo che conduce all’acqua, tutto è cambiato….

Come vedete da queste immagini l’Ender, che prima infestava la zona attorno casa mia, ora ha iniziato a camminare attorno alla mia piramide. Lo fisso, lui urla, ma non mi attacca, al massimo mi guarda, mi insegue o mi da qualche colpetto. A volte non lo guardo negli occhi ma lui urla lo stesso, cosa impossibile nel gioco, quando urla lo fa riemettendo lo stesso verso in loop anche per diversi minuti, a volume sempre più alto. Solo nella sua ultima visita mi ha ucciso. E i video che ho fatto sono solo due, perché ho Fraps da poco, ma è successo circa dieci volte, vale a dire più o meno una volta al giorno, tre volte a partita. Dopo che ho finito la partita l’Enderman è sparito, ma la pecora è rimasta.

Prima di finirla però avevo cercato su Internet una soluzione, perché ero seccato da questo Enderman che mi inseguiva ovunque andassi. L’unica cosa che mi hanno saputo dire è “Ci prendi in giro? Sei stato Maledetto dall’Ender? LOL”. Pensai ad uno scherzo, ma chiesi comunque spiegazioni. Mi dissero che la Maledizione dell’Ender è una storia che circola da circa due mesi fra gli utenti che giocano a minecraft.

Semplicemente gli Ender si comportano in modo strano. Si infuriano anche se non li guardi negli occhi. Ti inseguono senza attaccarti. Stanno attorno al giocatore, attorno alla sua casa o attorno a luoghi dove si trova. La cosa strana era che il primo utente a denunciare questi fatti, e il primo a chiamare questo fenomeno “Maledizione dell’Ender” aveva scritto personalmente la lista di sintomi di questa maledizione, e alcuni utenti affermarono di averla. Per essere un bug, era fin troppo elaborato e stava succedendo a troppe persone. Però nel forum nessuno ci credeva, pensavano tutti che fosse un semplice Bug, e che comunque l’utente stava mentendo, perché? Perché diceva che, oltre a tutte queste cose, c’era un ultimo segno della Maledizione: una Pecora Nera che fissa il giocatore, la sua casa, o un luogo particolare dove il giocatore passa del tempo. Allora ho iniziato a capire che non poteva più essere una coincidenza.

Ho tentato di contattare il Moderatore per chiedergli chi fosse questo utente, ma mi venne detto che il Post era stato cancellato dall’utente stesso, e che l’Account era stato eliminato, sempre dallo stesso autore, dopo aver postato un link che conduceva ad un file rar scaricabile.

Nel file rar erano presenti archivi di dati di una partita Minecraft, alcuni screenshot, e un testo che ora vi leggiamo integrale:

“Altre persone nel forum dicono che la stessa cosa è successa anche a loro. Un Enderman li insegue, urla molto più a lungo del solito, perseguita il giocatore nei luoghi dove costruisce edifici complessi.

Ma nessuno sembra aver visto la pecora nera. Possibile che io sia il solo? Forse è troppo presto, forse loro non hanno costruito la Piramide. Forse c’è un codice nella matrice stessa che associa una Piramide quadrangolare a questo fenomeno? (Inserire la nota) Impossibile, l’Enderman è spuntato quando ho iniziato a costruire il Muro di cinta….. Ma è un caso che l’Ender sia così attratto dalla piramide?

(Nota: Minecraft funziona utilizzando dei codici che associano a disposizioni di oggetti degli effetti, è in questo modo che funziona il rafting e il Portale dell’Inferno, mettendo i blocchi in una specifica posizione si ottiene l’effetto di attivare un portale verso l’Inferno).

Oggi ho giocato una partita di merda, la Piramide è circondata da Calamari che mi impediscono di avvicinarmi, sono sempre di più ogni giorno che passa, e la cosa inquietante è che seguono la barca dove si sposta. Anche quando cammino via terra loro mi seguono dal mare. La mattina mi sono svegliato e il mare era NERO per le decine di calamari che annaspavano in acqua.

Da qualche giorno gli animali non fanno più un suono, specie quando l’Ender, di notte, gira attorno alla casa. Quando sono arrivato alla Piramide la Pecora era in cima, e mi fissava da lontano mentre salivo. Non so cosa mi è preso, ma è stato più forte di me, e l’ho uccisa colpendola con la spada, facendola cadere come in 300 dalla Piramide.

Subito dopo ho sentito l’urlo dell’Enderman, e il rumore del suo teletrasporto. È qui, è attorno a me.

Inizio a cercarlo ma non lo trovo, eppure lo sento. Il suo verso continua, aumenta di volume, si sovrappone. Ho dovuto abbassare il volume delle casse. Ma continua a salire! All’improvviso si è fatta notte, anche se il sole era alto quando ho ucciso la pecora. I Mob hanno iniziato a spawnare attorno a me, ed io sono corso a casa a piedi, perché la barca l’avevano distrutta. Il verso dell’Ender non ha smesso di prolungarsi. Sento che mi sta seguendo, lo sento teletrasportarsi attorno a me, nella foresta.

Mi sono chiuso in casa e sono andato a dormire, e il rumore finalmente è cessato, ma poi sono uscito dal gioco, avevo troppa ansia.

Oggi ho ripreso a giocare, appena sono uscito di casa l’ho visto. L’enderman. Stava davanti a me, mi guardava fisso ma non urlava, non si muoveva e non faceva il suo solito verso.

Ho iniziato a camminare verso di lui, e lui non mi ha toccato. Mi guarda fisso negli occhi senza far nulla.

Così mi sono allontanato per far legna, ma dopo qualche passo l’ho sentito teletrasportarsi. Mi sono armato per combattere ma lui era lì, davanti a me, che mi fissava. Ho continuato a camminare e l’effetto si è ripetuto. Se mi allontano, lui si teletrasporta per rimanere nei paraggi.

Ho notato che mantiene 25 cubi di distanza. Quindi c’è una sfera di 20 cubi di diametro attorno a me, e lui è immediatamente oltre il perimetro di questa sfera, sempre. Se provo a correre lui si teletrasporta, se a navigare, stranamente, lui nuota senza farsi male. Mi segue ovunque, dalle miniere, al mare, a casa mia.

Ho cercato su internet, ma nulla…non succede a nessuno.

Da qualche giorno l’Ender continua a fare quello che sta facendo, e io mi sento sempre più in ansia giocando. Mi sembra quasi che si avvicini. Negli ultimi giorni è una sensazione costante, sembra che ogni volta sia più vicino, così l’ho confrontato, mi sono avvicinato e ho contato i cubi che ci separano.

….erano 20….

…Si è avvicinato, senza che me ne accorgessi. Ora che ci penso sono passati cinque giorni esatti da quando ha iniziato a seguirmi. Cinque giorni, cinque cubi in meno. Ogni giorno che passa si avvicina di un cubo…..

L’indomani ho controllato, sperando con tutto il cuore che fosse una mia illusione, ma purtroppo è vero: 19 cubi di distanza, non uno di più e non uno di meno. Mi insegue ovunque vada.

Il giorno dopo sono arrivato a 18 cubi, e mi chiedo quindi cosa succederà fra 18 giorni….

Oggi è a 15 blocchi da me, e ho notato alcune cose strane:

  1. Tutti gli Alberi hanno perso le foglie, ora sono dei pali in mezzo alla pianura. Ci sono posti dove un tempo c’erano rigogliose foreste e ora c’è un silenzioso cimitero di pali di legno alti fino al cielo, inquietante

  2. Ho visto alcuni monoliti di Bedwock, la pietra indistruttibile. All’inizio era uno solo, ma ogni giorno ne sono spuntati di nuovi e oggi, che mancano 11 giorni, i monoliti sono 4. E sono ad uguale distanza l’uno dall’altro formando un quadrato che contiene la mia grande casa. Ho calcolato il centro geometrico: è il mio letto….

  3. I miei cani e i miei gatti, quando vedono Enderman, emettono versi strani, come quando si feriscono, e si allontanano.

  4. Il mare è completamente nero per le seppie, penso sia pieno.

Oggi mancano 14 giorni. C’era un piccolo villaggio, a Nord della mia casa, con cui facevo degli scambi. E’ sempre bello vedere altri esseri umani. Oggi però ho visitato il Villaggio, era deserto. L’Enderman mi guarda da dietro, fisso. Che stia ridendo della sua opera? 10 Blocchi di distanza da me, e io vorrei fossero migliaia.

Oggi mancano 13 Giorni, l’Enderman è a tredici cubi, ed è successo qualcosa di orribile: tutti gli Animali sono spariti. Senza lasciare traccia, nemmeno la carne o la pelle. Sono spariti i miei animali domestici, quelli nel mio allevamento, quelli nelle foreste, nelle giungle. Il mare non da più pesci, i calamari sono spariti. C’è un silenzio tremendo se disattivo la musica. Io e l’Ender siamo le uniche cose che si muovono, solo ora mi rendo conto di essere solo con lui, veramente solo….

L’Ender è a 12 blocchi da me. Oggi sono sparite tutte le piante. Gli alberi, i cespugli, l’erba alta, le mie coltivazioni, i fiori, ogni cosa è sparita. Tutto è un gigantesco ambiente senza niente sopra apparte gli edifici e le montagne. Se provo a piantare qualcosa non esce nulla, i miei semi sono inutili.

Mancano 11 giorni. Prima ho detto che sono sparite tutte le piante, ma mi sbagliavo: c’era ancora l’erba che ricopre la terra, il dolce verde di Minecraft. Ora è sparito. Il mondo è solo un grande ammasso di terra, roccia, sabbia argilla. Non c’è erba, tutto è spoglio. L’ambiente a casa mia, un tempo pieno di alberi, erba, immerso nel verde, è ora simile all’Arizona. E’ cambiato così tanto….

L’Enderman è a 10 cubi da me, il che significa che ora per starmi dietro mi entra in casa quando dormo. Per evitarlo mi sono costruito un sarcofago di due cubi per due. Quando dormo io lo voglio fuori, quel mostro. Oggi è successo qualcosa che non so spiegare: tutto….tutto è….diventato …..roccia.

Dove prima c’era pietra o legno ora c’è roccia.

Tutto, senza esclusione, è diventato roccia. Solo gli oggetti sono rimasti come erano prima. Le pianure di terra ora sono di roccia. Le montagne sono di roccia. Le spiagge sono di roccia, ogni cosa è fatta di roccia. Ormai passo le mie partite nelle miniere, dato che non c’è altroda fare. Tutto il mondo è una grossa miniera ormai. L’Ender mi segue instancabile. Cosa mi farà fa 10 giorni? giorni?

L’Ender è a nove cubi da me, molto molto vicino. Ha ripreso ad urlare. Quando lo fa il mio orologio scatta, il sole svanisce, diventa notte. Questo mi ha causato non pochi problemi. I mob mi attaccano e io devo correre a casa impreparato, con l’Ender che mi insegue costantemente. Ogni volta è la stessa storia. Esco di casa, giro per un po’ e, ad un’ora che dice lui, tutto diventa notte e i mob arrivano.

Otto cubi da me. L’Ender ha iniziato a tirarmi brutti scherzi. So che è lui, è colpa sua. Ero in una miniera e, all’improvviso, tutte le luci sono saltate, tutte le torce si sono rotte. E la cosa inquietante è che lui si è teletrasportato verso ognuna di loro, rompendole di persona, con una grandissima velocità.

Non ho neanche fatto in tempo a registrarlo, ma non ha vita lunga questo mistero. Ho registrato molte altre cose, e le mostrerò agli altri utenti.

Sette cubi, mancano sette giorni. L’Ender questa volta, quando urla, distrugge tutte le torce sulla mappa nel raggio di kilometri, fino anche a casa mia. Significa che, quando lui urla, ovunque io sia, diventa notte e non ci sono torce per orientarmi o per illuminarmi quando sono a casa. Tutto è buio, Enderman mi osserva.

Cinque giorni. Ormai è notte costantemente, il sole non sorge più. Quando mi sono allontanato, uscendo dal quadrato degli obelischi di bedrock, questi hanno emesso un lampo, e delle esplosioni sono arrivate a casa mia. Quando sono arrivato ho visto la mia stanza da letto distrutta. Il letto distrutto….in un mondo senza luce e SENZA PECORE! Ora devo stare sveglio costantemente. E’ una notte, e quindi i Mob continuano ad aumentare di numero.

Quattro giorni: la luna è spenta, il mondo è ancora più buio. I mob hanno iniziato a venire nella mia casa da ogni parte della mappa e oltre. Enderman li sta probabilmente attirando. Non mi sento al sicuro nemmeno a casa mia, perché senza luci spawnano anche qui dentro. Posso solo fuggire, scappare nelle grotte e nelle miniere e murarmi vivo con la pietra nel buio. Con Enderman che mi fissa con i suoi occhi viola (verso).

Enderman è a tre cubi da me. Anche le stelle si sono spente. Ho deciso di andare al Portale del Nether World (inferno), per vedere se in quell’altro mondo mi avrebbe lasciato in pace, perché non ci ho pensato prima? Ci ho sperato fino all’ultimo..ma dentro di me sapevo che non c’era scampo. E infatti era lì ad aspettarmi nel Nether world, che…è completamente diverso. La lava scende dal tetto con numerosissime cascate, ne vedo a decine solo attorno a me! Gli oceani di lava sono ancora più larghi e, cosa incredibile, IL LIVELLO DELLA LAVA SI STA ALZANDO. Mentre cammino dalle pareti all’improvviso, senza alcun segnale, inizia ad uscire lava con un piccolo scoppio, come se la roccia scoppiasse e la lava iniziasse ad uscire.

Il Nether World, di questo passo, si riempirà fra due giorni di lava….ho paura.

Enderman è a due cubi da me, praticamente ce l’ho con il fiato sul collo. Il mondo è cambiato, è tutto buio e piove sempre. I mob mi inseguono ovunque. Il mondo è un ammasso di roccia, ho quasi finito il cibo e non ho alcun modo di ottenerne altro. Il mio piccone è quasi rotto anche se è di diamante, ormai tutto è di roccia e per scavarmi una via posso solo picconare. La pioggia è incredibilmente densa e non finisce mai. Il livello del mare di sta alzando. La mia vecchia casa è mezza sommersa. Il mondo di Minecraft si sta ricoprendo d’acqua, sembra il diluvio universale. Il livello dell’acqua sale, mentre nel Nether World la lava ormai avrà quasi raggiunto il tetto.

L’Enderman è ad un cubo di distanza, e il mondo è cambiato ancora. Ora c’è solo Bedrock, ovunque. Niente più pietra, solo l’indistruttibile bedrock. Potevo fabbricarmi altri picconi, ma è inutile a questo punto. Non posso avere cibo, non posso avere legno, non posso avere lana e non posso avere minerali. Non posso accendere luci o dormire, è tutto buio e la pioggia continua, il livello del mare si alza. Il mondo è ora immodificabile, non si può picconare nel bedrock.

L’Enderman è esattamente dietro di me, non c’è distanza fra noi. E’ dietro di me, davanti a me o al mio lato, ma non smette mai di starmi appiccicato. Tutti i mob sono spariti, e dalle miniere più profonde sta uscendo Lava, forse viene dal Netherworld. La lava sotto, l’acqua sopra e la bedrock in mezzo, indistruttibile. Ed io ormai cammino da solo chiedendomi il senso di tutto questo. Domani….non ci sarà distanza fra me e l’Enderman….significa che…verrà a prendermi?

Il nuovo giorno è iniziato, il mio inventario è vuoto, Enderman è sparito. Un messaggio spunta all’angolo dello schermo, inviato da Enderman: RUN

Lo vedo, è a una trentina di cubi da me, e mi sta inseguendo. Non tiene distanze, se sto fermo lui mi raggiunge. Vuole prendermi e ridurre la distanza a zero. Inizio a correre, per scrivere devo mettere in pausa il gioco. Il mondo è devastato, dalle miniere, dai laghi e dai canyon escono fiumi di lava, mentre l’acqua di fiumi, laghi e oceani continua a crescere con la pioggia. Quando la lava viene toccata dall’acqua non diventa Ossidiana, ma Bedrock…In quel momento ho capito cosa stava accadendo, pensateci: Da ovunque continua a spuntare lava che ricopre tutto, e continua anche a spuntare acqua. Quando le sue si uniscono nasce un cubo di bedrock. Il che significa che, di questo passo, l’intero universo di Minecraft sarà riempito di indistruttibile bedrock…..e non avrò scampo.

Mentre continuo a correre devo stare attento a non cadere da qualche dirupo, ai fiumi di lava, a non finire in acqua che mi rallenterebbe. Mentre cammino spuntano nuovi corsi d’acqua e nuove sorgenti di Lava.

Quelle che un tempo erano le montagne sono ora dei culvani, e la lava esce dalle loro cime e ricopre tutto, mentre l’Oceano continua ad espandersi. Riesco a intravedere che anche nel fondo dell’oceano nasce della lava, che lo solidifica in bedrock. Tutto il mondo si sta riempiendo di roccia.

I Vulcani, man mano che si stratificano, diventano più alti e ne nascono sempre di nuovi. L’oceano diventa sempre più alto e, sotto l’oceano, il pavimento di bedrock cresce di strato in strato. Le miniere si riempiono di lava e poi, con dei fiumi sotterranei, si solidificano. Le miniere iniziano lentamente a chiudersi, i corridoi a riempirsi di lava e poi di bedrock. Le mie vie di fuga sono limitate.

Sono ormai giunto al limite in altezza del mondo di Minecraft. La lava è ovunque attorno a me, la pioggia e l’oceano si fondono alla lava. La Bedrock infine raggiunge il tetto celeste, tutto attorno a me diventa magma e roccia, e per fuggire entro in una caverna, scendendo nelle miniere.

Ormai tutto il mondo di Minecraft è un enorme cubo di Bedrock, con al suo interno gallerie vuote, fiumi di acqua e lava. L’Ender continua ad inseguirmi instancabile.

Davanti a me ci sono tre vie possibili, vado a sinistra, è giusta. Le altre due sono vicoli ciechi, me ne sono accorto guardando.

Proseguo per il corridoio, davanti a me ora ci sono due vie, vado a destra, la sinistra è in vicolo cieco: è ovvio che le gallerie, le biforcazioni e le vie si stanno tutte richiudendo.

L’Ender mi insegue, la galleria è buia e stretta, continuo a correre sperando di trovare una caverna, una stanza, un’altra biforcazione, la lava dietro di me chiude il passaggio ma Enderman vi passa attraverso, e l’acqua toccandola la trasforma in roccia.

Alla fine lo vedo, il capolinea. Il muro alla fine del tunnel. Mi giro, Enderman è a venti cubi da me, si sta avvicinando correndo. I suoi occhi viola nell’oscurità. Ho notato che dove passa lui tutto diventa roccioso.

Si avvicina, quindici cubi, dieci cubi, nove, otto. Tre cubi, due, uno, è proprio davanti a me. Mi guarda dritto negli occhi, sento una pecora belare da qualche parte nelle miniere. Mi colpisce, sono morto.

Due pulsanti: esci o rinasci. Clicco su rinasci e spunto in un’altra galleria. Evidentemente non esiste più un “fuori”. Tutto il mondo è un cubo di roccia, e le gallerie si stanno riempiendo lentamente.

Dietro di me c’è ancora Enderman, che mi insegue di nuovo. Le gallerie sono ancora di meno, ancora più strette, ancora più corte, la lava le richiude tutte con l’acqua, e ovunque l’Enderman passi la roccia richiude ogni cosa. Alla fine capisco quale sarà il mio destino: essere inseguito da lui, morire e poi rinascere in un’altra galleria, morire e rinascere, e così via finché tutto il mondo non sarà di roccia e non avrò più dove fuggire….. Ho dovuto giocare per circa due ore. Il mondo di minecraft è veramente enorme, quindi di gallerie ancora aperte ce ne sono un bel po’, ma più tempo passa meno ne ritrovo e sono sempre più corte e strette. In questi ultimi dieci minuti ho notato che sono sempre le stesse: è segno che sono rimaste solo queste, e io rinasco sempre qua. Rimangono tre gallerie libere, Enderman mi insegue, arrivo al capolinea, mi uccide. Galleria chiusa, ne restano due. Rinasco, Enderman mi insegue, arrivo al capolinea, mi uccide, la galleria è chiusa. Ne resta una sola, l’ultimo spazio aperto di Minecraft. Partiamo dall’inizio. Io corro verso la fine, Enderman mi segue, dietro di lui tutto lo spazio diventa roccioso.

Ora è a 20 passi da me, 19, 18, 17, 16

Non avrò un posto dove rinascere

15, 14, 13, 12, 11.

I suoi occhi viola mi fissano in attesa.

10, 9, 8, 7, 6

Cosa farò quando morirò?

5….4…Perché sta urlando? (Urlo)

3…l’urlo è fortissimo, il voume è così alto, fa male….

2….trema la visuale…Enderman si sta avvicinando..il suo urlo è ancora più forte…

1…..Ho paura…..(volume altissimo, assordante) non sento più nulla……non sento…

E’ davanti a me, c’è silenzio, una pecora bela. Mi guarda negli occhi, IIIIIIIH

Sono morto.

Il pulsante rinasci è ancora lì….ci clicco sopra.

Sono nell’Ender World. Tutti gli Enderman mi guardano negli occhi, in silenzio. Stranamente sono tutti un po’ bassi. C’è un Nether Portal, ci entro dentro, anche questo mi sembra piccolo.

Sono fuori, ci sono alberi, c’è l’acqua, ci sono animali..è tutto normale. Così meraviglioso….così bello! Quanto mi è mancato tutto questo! Ma come prima sono un po’ bassi questi alberi, e mi sembra quasi di levitare. Continuo a camminare, cercando qualcosa.

All’improvviso lo sento, sento il suono dell’urlo dell’Ender. Non di nuovo, non ancora…

Inizio a correre verso la sua fonte, non voglio che ricominci tutto da capo…

Più mi avvicino più l’urlo è forte, ormai sono sicuro al 100% che mi sto avvicinando ad un Enderman, a quell’Enderman che mi ha rovinato la partita…

Arrivo in una radura, resto a bocca aperta. C’è un essere umano, ma non un Villager, c’è un personaggio con la skin del protagonista, del mio protagonista. Stava tagliando un albero, e si ferma a guardarmi, dritto negli occhi. L’urlo ricomincia ma non ci sono Enderman in giro….

Mi guardo attorno, il tizio sta scappando. Lo inseguo fino a quella che era la mia casa. L’urlo continua a seguirmi, ma dove diavolo è l’Ender che lo causa?

Non lo capisco finché il tizio non si butta in acqua, guardandomi.

Io mi butto con lui, ma mi faccio male e perdo un cuore.

Non può essere… non può essere vero

L’urlo che non si sa da dove proviene…tutte le cose che sembrano più basse…. il mio personaggio che scappa da me… non può essere quello che penso..

Terrorizzato… premo E… per vedere che cosa sto comandando in questo gioco…



Nell’immagine... dove dovrebbe esserci il mio personaggio... c’è un Enderman…

Advertisement