Creepypasta Italia Wiki
Advertisement
Creepypasta Italia Wiki

Rose

01/04/2000

"Ogni sera migliaia di spettatori, per poter partecipare ad una 'follia' temporanea, si recano al 'Mad Circus', il circo inglese che sta spopolando a Londra. Animali, acrobati, danzatori, prestigiatori e contorsionisti, un vero e proprio divertimento per grandi e piccini!"

10/04/2000

"Sparite 500 persone; secondo le indagini di Scotland Yard, prima di sparire, esse avevano assistito ad uno spettacolo, uno spettacolo circense del cosiddetto 'Mad Circus'. Nessuna traccia..."

15/04/2000

"Sparite 10 persone, dopo la scomparsa del 10 Marzo diminuiti notevolmente gli spettatori per il 'Mad Circus'; che sia la chiave per questo mistero?"

Il Mad Circus tanto nominato sulle prime pagine di vari giornali inglesi, è il carnefice di tutti i suoi spettatori.

Dietro le gabbie degli animali, negli angoli nascosti del tendone ci sono macchinari sempre più strani, macchinari di tortura...

30/05/2000

"Scomparsa Rose, una giovane ragazza di soli 14 anni. Nessuna traccia... Molte le preoccupazioni dei familiari"

Rose era una ragazzina come altre, solare e un po' viziata. I suoi genitori si erano separati da poco, così suo padre, per risollevarle un po' il morale, le aveva acquistato un biglietto per il famoso e tanto applaudito 'Mad Circus'. Lei non era molto entusiasta, ormai era grande per il circo! Ma per non dare un dolore al padre decise di andarci ugualmente.

Finalmente arrivò davanti al tendone del circo, era particolarmente strano, a differenza degli altri circhi, che accoglievano gli spettatori con tendoni dai colori sgargianti e cartelloni con raffigurati gli animali che si esibivano. Quel circo era diverso: il tendone era di un colore spento e il cartellone sopra esso raffigurava un clown, ma non sorrideva, indossava un sorriso capovolto.

Rose ignorò tutto ciò, come le varie dicerie sul circo, e si avviò verso l'ingresso.

Il circo era vuoto, e l'unica spettatrice era lei.

Nonostante ciò, iniziò l'esibizione e la ragazza guardava attentamente.

La musica sembrava andare al contrario, le note erano distorte e non erano comprensibili, dava quasi fastidio all'udito, ma era sopportabile.

D'un tratto tutto si fece più inquietante di quanto non fosse già.

La musica si fermò. FINE.

Gli animali si fermarono FINE.

Gli acrobati si fermarono, rimanendo a mezz'aria FINE.

I contorsionisti rimasero immobili, sembrando quasi dei manichini FINE.

Uscì fuori il clown raffigurato sul cartellone, con il suo sorriso capovolto che avanzava lentamente verso Rose.

Prese la sua mano delicatamente e trascinandola a sé la convolse in una danza folle, Rose non si divertiva così da anni e si lasciò andare; il broncio del clown diventò un sorriso inquietante.

Rose non ci fece caso, e non si accorse nemmeno di non essere più nel 'Palco' da esibizione, ma nell'ignoto di un circo; era vicino alle gabbie delle bestie e il clown scomparì nell'oscurità. Tornò alla luce con in mano qualcosa, Rose non riusciva a vedere cosa avesse e  ignorò la tragica fine che la attendeva...


Il clown la accoltellò più e più volte facendo uscire una grande quantità di sangue, immerse il suo coltello nel corpo della ragazza colpendo tutti gli organi; i polmoni e il cuore erano ormai a brandelli e fuori dalla cassa toracica, le interiora erano completamente fuori uscite dal ventre, Rose non era più neanche vagamente somigliante ad un essere umano.

Il killer prese il gelido corpo della ragazza e lo cosparse di candeggina, facendolo poi divorare dalle fiamme. La pelle della ragazza diventò completamente bianca e deteriorata; non era più pelle. Il clown rimosse le labbra dal viso della ragazza e sostituì gli occhi con dei bulbi oculari di vetro, non era più il viso di prima...

Le disegnò un volto raccapricciante, e le fece indossare un vestito, anch'esso raccapricciante... Appese il cadavere di Rose per il collo, come se si stesse impiccando, accanto ai corpi senza vita degli spettatori scomparsi. Ormai sul cartellone sopra il tendone non appariva più il clown, ma lei, una bambola meravigliosamente inquietante dai capelli corvini, e dagl'occhi lucidi e di un verde accecante.

Questa era la sua FINE.

Tu, girati e attento, potresti trovare quegli occhi nell'oscurità, gli occhi di un clown che aspetta solo di ucciderti, facendoti provare una morte lenta e dolorosa. Potrebbe essere...

la tua FINE.

Advertisement