Creepypasta Italia Wiki
Advertisement
Creepypasta Italia Wiki

Sono numerose le zone del Giappone in cui si possono trovare racconti legati a misteriosi lavatori di azuki nei pressi di un corso d'acqua. Il suono da loro prodotto è caratteristico e riconoscibile, e, nonostante non si mostrino mai a nessuno, tutti hanno sempre creduto nella loro esistenza.

Secondo alcune versioni, questo mostro è in realtà una donnola o un tanuki, abili trasformisti e particolarmente bravi nell'ingannare gli uomini, ma dato che l'Azukibaba (vecchiaccia che lava gli azuki) canta e spesso lascia palesi tracce di lavaggio di azuki, evidentemente è un'opinione non proprio corretta.

Nel paese di Bushu (l'attuale regione di Tokyo e Saitama) esisteva un'Azukibaba. Abitava in un piccolo tempio e appariva solo durante la notte.

Lavava gli azuki in un ruscello, e se qualche viandante aveva la sventura di passare da quelle parti, lei prendeva immediatamente a schernirlo o, nei casi peggiori, ad aggredirlo, ucciderlo e divorarlo. Non c'è quindi da stupirsi che i bambini ne avessero una gran paura.

Esiste un mostro simile chiamato Kometogi Basama (vecchia che lava il riso) che appare di sera per lavare il riso e mangiare i bambini disubbidienti.

Esistono davvero tanti mostri che, per così dire, si occupavano dell'educazione dei bambini nello stesso modo. Per esempio, gli adulti raccontavano che il mostro Katobozu catturava i bambini che se ne andavano in giro dopo il tramonto, o che in un certo fiume abitava un Kawako che afferrava le gambe degli uomini per trascinarli sott'acqua, o ancora una volpe che si prendeva gioco dei bambini che avevano avuto la sfrontatezza di avventurarsi fra i monti, obbligandoli a mangiare cumuli di sterco di cavallo facendoglielo apparire come deliziosa botamochi.

Advertisement