Creepypasta Italia Wiki
Advertisement
Creepypasta Italia Wiki
Ryoi Nopperabo

I Noppera-bō sono noti agli esseri umani come esseri spaventosi, ma in genere sono innocui del folklore giapponese. All'inizio appaiono come esseri umani ordinari, a volte impersonando qualcuno familiare alla vittima. Poi  mostrano le loro caratteristiche perdendo il volto, che diventa vuoto, privo di bocca, occhi e naso e liscio come un foglio.

Leggende[]

Ci sono diverse leggende che parlano dei Noppera-bō, ma la più nota e terrificante riguarda un pescatore. Il pescatore, una persona indolente e senza riguardi religiosi, decise di pescare negli stagni koi vicino al palazzo Heian-kyō. La moglie gli disse di non andare, perché quel luogo era sacro, ed era vicino ad un cimitero, ma il pescatore andò comunque. Giunto in prossimità dello stagno incontrò un altro pescatore che cercò di dissuaderlo, ma lui se ne infischiò. Una volta raggiunti gli stagni incontrò una bella donna che disse di voler pescare con lui. Il pescatore le disse che era sposato, e la ignorò. A quel punto la donna perse la faccia ed iniziò a seguirlo. L'uomo, arrivato a casa, cercò la moglie per nascondersi. Sua moglie disse che lo avrebbe castigato e punito per il suo comportamento, poi rivelò di non essere sua moglie ma un'altra Noppera-bō, perdendo i tratti del volto. 

I Noppera-bō vennero avvistati anche alle Hawaii nel 20° secolo. Sono associati allo Slenderman europeo. 

Advertisement