Creepypasta Italia Wiki
Advertisement
Creepypasta Italia Wiki
Zombies in Graveyard

Sono passate due settimane da quando l'intera cosa è incominciata.

Tutto è incominciato con l'incidente alla petroliera. Era dappertutto la notizia. Tutti pensavano che fosse solo un'altra fuoriuscita di petrolio. C'erano molti volontari, molte persone volevano aiutare i poveri animali indifesi. Un sacco di vittime.

Entro poche ore dall'incidente ha iniziato ad accadere. Gli animali erano impazziti; stavano grattando e mordendo i volontari della pulizia. Dissero che si trattava di un effetto sfavorevole a qualunque cosa fosse in quella petroliera.

I soccorritori stavano ancora cercando di far uscire l'equipaggio dalla nave. Potevano sentire urla dentro. Ci furono urla per aprire le porte, ma fu allora che andò tutto all'inferno - non appena aprirono la porta.

Ci furono sei minuti di trasmissione prima che diventasse silenzioso - sei minuti di urla e agonia. L'equipaggio della nave attaccò i soccorritori come babbuini rabbiosi. Stavano rompendo le ossa e lacerando la carne. Le persone sulla riva non stavano andando meglio. Quelli che erano stati attaccati dagli animali stavano attaccando tutti gli altri. Era peggio di qualsiasi rapporto sulla zona di guerra; era pura brutalità, eppure la trasmissione continuò ancora per sei minuti. Ci furono sei minuti e poi facce vuote. Nessuno poteva spiegare cosa stava succedendo. Hanno cercato di continuare con le notizie periodiche, l'economia, il tempo e una storia di interesse umano carino, ma non sono riusciti a farci vedere ciò che abbiamo visto.

Ho cercato di continuare con la mia esistenza regolare, ma ogni volta che accendevo la notizia o camminavo in un'edicola, era lì: questo grande mistero. Avevano alcune spiegazioni: si trattava di un'infezione, o forse di parassiti cerebrali, ma non importava. Non era l'infezione di cui avevamo paura, erano loro.

Quattro giorni dopo il rapporto iniziale, è stato sollevato uno stato di emergenza ... eppure lo abbiamo già visto prima. È in ogni film di zombi, sempre. La gente non sapeva di chi fidarsi. La gente stava accumulando cibo e armi. Alcuni hanno cercato di fuggire, ma sembra che ogni film di zombi avesse ragione. Non ce l'hanno fatta. Tre giorni dopo, arrivarono nella mia città.

Mi aspettavo gemiti, cadaveri di cadaveri e smembramento, ma è lì che hanno mentito i film. Corsero per le strade, urlando. Ricordo di essere corso alla mia porta più veloce che potevo, di bloccare, di barricare e di fare qualsiasi cosa per assicurarmi che restasse chiusa, e poi mi diressi verso la finestra. Ero al secondo piano e ho potuto vedere la carneficina. Erano inarrestabili. Erano consapevoli.

Un gruppo di loro si fece strada attraverso un edificio dall'altra parte della strada. Saltarono dritti attraverso le finestre di vetro. Perfino i frammenti che li tagliavano non facevano differenza; continuavano a venire. La mia barricata non avrebbe resistito. Mi sono precipitato nel mio appartamento, afferrando le provviste e inserendole nella stanza più sicura dell'appartamento. Sono tornato per un ultimo sguardo dall'altra parte della strada, e vorrei non averlo fatto. In una finestra del secondo piano, il mio viso ha incontrato uno dei loro. Sapevano dove fossi. Mi precipitai rapidamente nella stanza e chiusi a chiave la porta.

Non ho nessun tipo di stanza per la sicurezza o un seminterrato sicuro, quindi il posto più sicuro a cui potevo pensare era il mio bagno. Non c'erano finestre e solo una porta; aveva una serratura. Avevo riempito il mio lavandino e la mia vasca da bagno piena d'acqua per poter rimanere un po'. Mi sono seduto lì nella stanza buia con le grida lontane nelle mie orecchie.

Ho iniziato a sentirmi come se avessi reagito in modo eccessivo; erano passate due ore senza alcun segno. In realtà è diventato più tranquillo e ho pensato che fossero passati. Forse potrei lasciare la stanza e andare in cucina. Potrei prendere altro cibo per aspettarlo. Un incidente è venuto dalla porta principale. Si udì il suono di qualcuno che correva a tutta forza contro la porta e abbatteva la barriera dietro di essa. Ci sono stati un altro paio di incidenti prima che sapessi che erano dentro. Ci furono passi rapidi che si muovevano nell'appartamento, un paio di urla e poi un botto sul muro accanto a me. I miei occhi erano aperti al loro più ampio, anche nel buio pesto della stanza. Ci fu un altro botto, e poi un altro. Sapevano che ero lì e sapevano che avevo paura.

Questo era l'incubo di zombi che mi aspettavo dall'inizio. Non avevo un posto dove scappare. C'era solo tanto tempo prima che entrassero. Mi sono seduto con le spalle alla porta, sperando che il mio peso in più avrebbe reso più difficile per loro entrare. Poi è peggiorato.

"Perché non apri la porta?"

C'era una voce sul lato opposto della porta. Non c'erano urla o gemiti, solo una voce calma e sussurrata. E poi altri ancora.

"Siamo venuti per te."

"Sarai più felice se apri la porta."

"Non è così male..."

Le voci sussurrate divennero una cacofonia di rumore che cercava di convincermi, di spezzarmi, di ingannarmi. Avevo sentito dire che il gemito degli zombi avrebbe fatto impazzire le persone, ma era peggio: una chiamata da sirena. Mi sono seduto nell'oscurità e ho sperato e pregato che si annoiassero, ma non si annoiarono e non se ne andarono. Riuscii a usare lo specchio per sbirciare sotto la porta, solo per essere accolto da orribili occhi sgraziati, facce imbrattate di sangue, urla e sussurri più orribili. Questo era due giorni fa.

Non so più cosa fare ... Forse non sarà così male ...

Tradotto da Persuaded.


Narrazioni[]

Persuadere_-_Creepypasta

Persuadere - Creepypasta

Narrazione di NoDreams

Persuadere_-_CreepyPasta_ITA

Persuadere - CreepyPasta ITA

Narrazione di La Voce Dell'Alchimista

Advertisement