Creepypasta Italia Wiki
Advertisement
Creepypasta Italia Wiki
Dfj

Intorno alle 6:30 del mattino del 13 novembre 1974,Ronald DeFeo Jr. irruppe in un bar della sua città di Amityville, Long Island, chiedendo aiuto e dicendo che qualcuno aveva sparato ai suoi genitori. Il giovane DeFeo ed un gruppo di persone si recarono al 112 Ocean Avenue, non lontanto dal bar, e trovarono i coniugi DeFeo senza vita. Un uomo del gruppo, Joe Yeswit, chiamò il dipartimento di polizia di New York, che trovò nella casa tutti e sei i membri della famiglia morti, ognuno nel proprio letto.

Le vittime erano Ronald DeFeo Sr. (43 anni), Louise DeFeo (42), e quattro dei loro figli: Dawn (18), Allison (13), Marc (12) e John Matthew (9). Tutte le vittime erano state colpite con un fucile calibro .35 intorno alle 3:00 della mattina. I coniugi DeFeo erano stati colpiti due volte, mentre i figli erano stati freddati con un solo colpo. La famiglia DeFeo viveva al 112 Ocean Avenue dal 1965.

Ronald Jr. era il figlio maggiore della famiglia (23 anni all'epoca) ed era conosciuto anche come "Butch". Venne portato alla locale stazione di polizia per la propria sicurezza, dopo aver dichiarato agli agenti che gli altri membri della famiglia erano stati uccisi da un uomo chiamato Louis Falini. Tuttavia, durante la deposizione del giovane agli agenti, vennero fuori numerose incongruenze nella versione raccontata da Roland Jr., ed il giorno seguente egli stesso confessò gli omicidi. Dichiarò che una volta che aveva cominciato non si era potuto più fermare, e che tutto era stato molto veloce. Disse anche che precedentemente e fino a quell'istante di follia lui fosse quasi incitato da alcune voci nella sua testa che lo guidavano a compiere l'efferato delitto.

Il processo cominciò il 14 ottobre 1975. Il suo avvocato William Weber tentò una difesa per infermità mentale, confermata dalle affermazioni di DeFeo che dichiarò di aver ucciso la propria famiglia spinto da alcune voci nella propria testa. L'infermità fu supportata dallo psichiatra della difesa, il dr. Daniel Schwartz. Lo psichiatra dell'accusa, il dr. Harold Zolan, confermò che DeFeo soffriva di disordini da personalità asociale ed era dipendente dall'uso di eroina e LSD, ma affermò che il giovane era perfettamente conscio delle proprie azioni nel momento degli omicidi. Il 21 novembre fu giudicato colpevole dei sei omicidi e condannato 25 anni di carcere per ognuno di essi. DeFeo è attualmente detenuto del Green Haven Correctional Facility di Beekman, New York.

Tutte le sei vittime furono rinvenute a pancia in giù nel proprio letto. I loro corpi erano privi di segni da strangolamento, né furono rinvenute tracce di sedativi. Si speculò tuttavia che qualcuno avrebbe dovuto svegliarsi dopo aver sentito gli spari del fucile. Neppure i vicini riportarono di aver udito rumore dalla casa dei DeFeo. La polizia confermò che le vittime erano addormentate al momento dell'omicidio, e che al fucile non era stato posto alcun silenziatore. La polizia e i medici legali che per primi si trovarono sulla scena del crimine rimasero perplessi di fronte alla velocità dell'azione e considerarono la possibilità che l'omicida avesse agito con l'aiuto di qualcuno. DeFeo diede diverse versioni di come aveva portato a termine il crimine, ma tutte si dimostrarono incongruenti.

Il 30 novembre 2000, Ronald Jr. incontrò Ric Osuna, l'autore del libro The Night the DeFeos Died, che venne pubblicato due anni dopo. Secondo Osuna, DeFeo dichiarò di aver commesso gli omicidi "per disperazione", aiutato da sua sorella Dawn. DeFeo disse che dopo una violenta lite con il padre, lui e Dawn pianificarono di uccidere i genitori. Secondo il racconto di Ronald, Dawn uccise il padre, ma venne poi uccisa dalla madre, la quale si recò poi ad uccidere gli altri figli prima di togliersi la vita con un colpo di fucile. Tuttavia questa versione dei fatti appare subito impossibile in quanto, secondo i responsi della polizia, misteriosamente la signora DeFeo (così come tutti gli altri membri della famiglia) non si accorse affatto della morte del marito.

Ronald Jr. aveva un rapporto conflittuale con il padre, ma il perché fu uccisa l'intera famiglia rimane un mistero. Un'altra ipotesi su cui si è cercato di indagare è stata la possibilità di DeFeo Jr. di ricevere l'assicurazione sulla vita dei propri genitori...


Fonte: Wikipedia

Advertisement