Creepypasta Italia Wiki
Advertisement
Creepypasta Italia Wiki

Londra. Londra è splendida, specialmente in quel periodo dell’anno. Mi piacque tutto di quella vacanza. I musei, i pub, le feste, gli incontri. La birra britannica ha un sapore tutto suo, davvero particolare. Dire che ero elettrizzata a berne una pinta o due è dire poco. E saranno state quelle birre, ma finii a baciarmi con un ragazzo piuttosto carino che sedeva nel tavolo di fronte al mio proprio in quel locale. Moro, begli occhi chiari. Forse un po’ troppo chiaro di pelle, ma decisamente sexy. Mi propose anche di andare a casa sua, ma declinai l’offerta, il volo era proprio il giorno dopo e non avrei potuto, ma se potessi tornare indietro...

Con il volo di ritorno salutai tristemente la terra della Regina che avrebbe lasciato un ricordo indelebile nella mia vita. Mi sentivo un po’ spossata, qualcosa di psicosomatico, pensai. Il giorno dopo, al mio risveglio, mi guardai allo specchio e vidi un piccolo herpes, circondato da alcuni raggrumi di pus, non gli diedi molto peso, coprii il tutto con un po’ di correttore e tornai di nuovo alla noiosa vita italiana. Ma il giorno dopo la situazione degenerò. Il cuscino era ridotto a una pozza di sangue, attorno alle mie labbra la pelle era nera e consumata, gli herpes si erano moltiplicati. Decisi di andare da un dottore.

Esaminò attentamente la situazione, sembrava stranito. Non dimenticherò mai la sua espressione quando gli venne quell’idea. Iniziò a tremare e mi disse di tornare a casa, mi avrebbe fatto sapere in giornata. Andai a letto. Nel pomeriggio tornai dal dottore, l’infermiera mi aveva detto che stava controllando alcuni testi proprio per me, non aveva fatto altro per tutta la mattinata. Il dottore aprì la porta dell’ambulatorio, sbiancato, e mi si avvicinò con premura di non far sentire nulla alla sua infermiera.

“Signorina, ha per caso... baciato un cadavere?”

Advertisement