FANDOM


Slender playground

1983. Il fotografo si presume sia morto.

-La pagina era precedentemente stata tradotta dalla wiki inglese e Wikipedia, mentre è stata revisionata ove presente * da Kobal.-

Slender Man è una presunta figura paranormale che si afferma esista da secoli, e copra una larga area geografica. Coloro che credono nello Slender Man legano le sue apparizioni con molte altre leggende in tutto il mondo, incluse: “Fear Duhb” (o l'Uomo Nero) in Scozia, “The Dutch Takkenmann” (o l'uomo Ramo), e la leggenda tedesca di Der Großmann o Der Grosse Mann (l'uomo alto).

Aspetto

Slender Man è un essere (in apparenza maschio) che somiglia ad un uomo con braccia e gambe estremamente lunghe ed esili. Sembra avere anche dai 4 agli 8 tentacoli lunghi e neri che sporgono dalla sua schiena, e poiché diversi fotografi e appassionati sono in disaccordo su questo fatto, si teorizza che possa contrarre queste appendici a suo piacimento.

Viene descritto con un completo nero con camicia bianca e, come suggerisce il nome, appare molto snello e allampanato, e la lunghezza può variare dai 2 agli 8 metri, poiché capace di allungarsi.

The Slender Man by Pirate Cashoo

La sua faccia è pallida e leggermente cadaverica (con una lieve sfumatura verdina*) e sembra quasi essere avvolta in qualche tipo di garza o tessuto. Le sue espressioni facciali sono oggetto di dibattito; molti credono che la sua faccia sia differente per ogni persona, se viene vista. Capita, in rari casi, che testimoni abbiano visto aprirsi una bocca, fornita di denti aguzzi e una lingua nera molto lunga che usa per strozzare le vittime. Si dice anche che non bisognerebbe MAI guardarlo in volto, poiché ciò porterebbe alla follia*.

Qualche volta viene descritto con addosso un cappello che può essere una bombetta, una fedora oppure un cappello a cilindro. È stato visto indossare una cravatta o una sciarpa, che possono essere rosse, grigie o nere.*

Solitamente, lascia che le lunghe dita, pallide e dagli artigli neri*, penzolino lungo i fianchi. Il suo completo elegante è nero, e vi sono alcuni che hanno ipotizzato possa trattarsi della sua stessa pelle, allungata e modellata in maniera da "confondersi" nella nostra epoca*. Indossa delle scarpe dello stesso colore, sempre brillanti e prive di sporco.

Comportamento, poteri ed origini

Gran parte del fascino di Slender Man è dovuto alla complessiva aura di mistero che lo avvolge. Nonostante giri voce che uccida quasi esclusivamente bambini, è difficile dire se il suo obiettivo sia o meno il massacro.

Viene spesso riportato o registrato che lo si può trovare nelle foreste che tendono spesso ad essere in periferia, in luoghi bui, isolati e/o abbandonati. Viene anche segnalato in presenza di grandi gruppi di bambini, come dimostrano molte fotografie. È luogo comune pensare che viva nei boschi e nelle foreste e che prenda quest'ultimi di mira; sembra inoltre sia noncurante di rimanere esposto alla luce del sole o fotografato. Si pensa  anche che ami perseguitare le persone che diventano eccessivamente paranoiche/ossessive riguardo la sua esistenza, facendosi vedere di sfuggita per poi spaventarle ulteriormente in seguito, e per questa ragione sembra che Slender Man trovi particolarmente divertente torturare psicologicamente le sue vittime, che porta lentamente alla follia: esse sviluppano allucinazioni visive e talora auditive, ed in seguito disturbi mentali come paranoia, ansia e schizofrenia. Quando non le uccide lui stesso, queste si suicidano o volontariamente (poiché non riescono più a sopportare il tutto o, in seguito ad atti commessi sotto il suo controllo) o meno (durante la trance da lui quindi provocata). Ovviamente, tali modalità occorrono solo per le vittime adolescenti o adulte dato che i bambini vengono semplicemente seguiti.*

Lo Slenderman può perseguitare le vittime per settimane, mesi o, addirittura, anni e vi sono testimonianze di alcune di esse che dichiarano di averlo visto da bambini, per poi vederselo comparire davanti di nuovo in età adulta; ciò significa che potrebbe perseguitare qualcuno persino per tutta la vita, e cancellare i ricordi relativi a lui presenti in precedenza.*

Pare galleggiare o fluttuare piuttosto che camminare (cosa nota come slenderwalking), il che suggerisce la possibilità che sia un’entità eterea più che una creatura o un uomo. Sarebbe anche capace di allungare i suoi arti e il torso in una lunghezza inumana per indurre paura e intrappolare la sua preda; una volta che le sue braccia sono tese, le vittime vengono indotte in uno stato di ipnosi, dove sono totalmente incapaci di fermarsi dal camminargli incontro. Non lascia mai dietro di sé corpi o prove, sia che assorba, uccida o porti le sue vittime in un luogo indefinito o in un'altra dimensione. Si dice che, talvolta, rimuova gli organi dai corpi di queste per metterli in delle sacche di pelle umana, solamente per rimetterli negli stessi cadaveri in seguito; nessuno sa perché lo faccia. Secondo altre storie, impalerebbe le vittime anche sugli alberi. *

IMG 7176 copy
Nonostante Slender Man sia stato creato sul forum di Something Awful da Victor Surge (Erik Knudsen) nel 2009 per un concorso di fotografia basato sul fotoritocco (in questo caso l'aggiunta di dettagli od entità macabre nelle foto), alcune persone hanno già dichiarato diversi avvistamenti: sarebbe stato visto soprattutto di notte mentre scrutava le finestre aperte e camminava davanti a automobilisti soli in strade isolate. Questo, ha fatto nascere in alcuni l'idea che lo Slender Man sia sempre esistito in realtà, sin da epoche antichissime, o che si sia "creato" dopo il boom del personaggio stesso, teoria che viene solitamente spiegata con "l'effetto Tulpa" (ovvero se un dato numero di individui si convince dell'esistenza di qualcosa, quel qualcosa verrà quindi a manifestarsi e crearsi) e la Teoria Quantistica. *

Il suo scopo principale pare sia rapire i bambini, dato che quando viene visto vicino a loro nelle fotografie, essi solitamente spariscono poco dopo. Lo Slender man ha anche ispirato molte storie, come ad esempio quelle di Marble Hornets, Tribe Twelve ed altri ARG (Alternative Reality Game).*

Tuttavia, alla fine, il suo vero obiettivo rimane sconosciuto. Una delle varianti, per quanto improbabile, dice che Slenderman sia il padre di un bambino morto anticamente in un incendio e che le fiamme gli avessero totalmente sfigurato il viso (ecco perché non avrebbe tratti facciali). Questo "padre" da allora si aggira sempre in luoghi dove sono presenti bambini, proprio perché vuole ritrovare suo figlio morto. Data tuttavia la natura crudele dello Slenderman, è facile intuire quanto questa teoria sia poco valida. *

Di seguito, un interessante intervento su Slender Man di un membro della community delle Creepypasta che si affida alle serie dei Marble Hornets per prove/fatti:

“Ci sono state delle convinzioni molto errate sul mio amico Slender Man a causa della comparsa di questo articolo. Lui non ha capelli o una faccia. Tutto il resto è corretto. C’è stata anche qualche discussione sul fatto che ci sia o meno più di uno di loro. Trovo che sia improbabile. È più probabile che Slendy vi stia fottendo il cervello per farvi credere che ce ne sia più di uno, come è noto che faccia." *

Un altro ormai ben noto potere dello Slender Man, riguarderebbe il controllo mentale di coloro che sono stati perseguitati da molto tempo e anche la capacità di leggere nella mente, il che, spiegherebbe come riesce a penetrare così a fondo nelle paure delle vittime. *

Per capire se ci si trova in sua presenza, vi sono vari segnali da prendere in considerazione: il vento cala improvvisamente così come la temperatura, ci si sente osservati e gli elettronici paiono mal funzionare (interferenze audio e visive sui dispositivi, strane frequenze). Quest'ultimo dettaglio è importante, poiché se si provasse a registrarlo in un qualche modo, ci si ritroverebbe con immagini e video sempre distorti e mai del tutto (o solo comunque in rari casi) perfetti. Stando ad alcune testimonianze, se lo vuole può rendersi invisibile agli occhi di alcuni (il che andrebbe a conferma delle teorie sopra citate) e che per vederlo bisognerebbe quindi servirsi di una videocamera. *

Un altro, seppur meno noto, potere dello Slenderman, riguarderebbe la capacità di emulare la voce altrui, seppur secondo sempre testimonianze varie, quella reale sarebbe pari ad un sussurro nel vento, gelida e capace di far tremare chiunque. In più, per entrare nelle case con maggior facilità, userebbe la sua ombra (The Shadow Man): fessure delle porte, camini ed altro sono tutti punti di accesso per lui. *

Riferimenti Storici

Slender man cave painting
Pitture Rupestri Brasiliane

l primo ritrovamento valido relativo alla leggenda, è costituito da delle pitture rupestri, situate nel parco nazionale Serr da Capivara, a nord-est del Brasile, che si suppone risalgano al lontano 9000 a.C.

I dipinti in questione raffigurano un essere stranamente alto, che tiene per mano un bambino, ma queste non fanno alcun riferimento a delle appendici aggiuntive.


Geroglifici Egizi

Il prossimo possibile ritrovamento conosciuto e collegato allo Slenderman risale al 3100 a.C. circa, nell’area del Basso Egitto, in cui esso viene anche denominato “Ladro degli Dei” o “Ladro di Kuk”, il che diventò un luogo comune durante il regno del Faraone Wazner.

Incisioni di geroglifici rappresentanti il Ladro sono state trovate nella tomba del faraone, il quale si diceva avesse avuto qualche genere di incontro con l’entità. Queste raffigurano una strana creatura con più arti situati nella zona superiore del corpo, incisioni che però non sono mai state ritrovate in nessun’altra lingua geroglifica.


Derritter1

Xilografie (incisioni sul legno)

Un rinomato boscaiolo tedesco, Han Freckenberg, creò come minimo due xilografie, che rappresentavano un personaggio a cui diede il nome di Der Ritter (Il Cavaliere) durante la metà del sesto secolo, le quali sono state scoperte nel castello di Halstberg nel 1883. 

Whilst Feckenberg era piuttosto conosciuto, invece, per il suo raffigurare in maniera realistica l’anatomia umana – qualcosa di davvero inusuale tra le incisioni di quel tempo. Queste figure ritraggono un essere scheletrico, dotato di più arti.

Gli storici non riescono a dire con certezza quale sia l’esatta natura simbolica di questo personaggio; alcuni sostengono che si tratti di una personificazione delle guerre religiose che imperversavano in Europa in quegli anni, mentre altri ritengono che esso raffiguri le misteriose piaghe, credute la ragione dell’insolito abbandono del castello di Hastlberg e di un villaggio lì vicino, nel 1543.

Ad ogni modo, in molti insistono che Freckenberg stesse cercando di rappresentare “Der Großmann” (L’Uomo Alto). Secondo la leggenda, questo era un personaggio fantastico che viveva nella Foresta Nera. Si narrava che i bambini disobbedienti che si addentravano nella foresta di notte, sarebbero stati inesorabilmente inseguiti da “Der Großmann”, il quale non li avrebbe lasciati finché non li avrebbe catturati, o in alternativa finché essi stessi non sarebbero stati costretti a confessare ai genitori le loro malefatte per sfuggirvi.

Persino allora, è stato scritto un agghiacciante resoconto, in un vecchio diario, risalente al 1702 circa. “Mio figlio, il mio Lars… è andato. È stato preso, dal suo letto. L’unica cosa che abbiamo trovato è stata un brandello di stoffa nera. Sembra essere cotone, ma è più morbido… più spesso. Lars è venuto in camera mia, ieri, urlando a squarciagola “L’angelo è fuori!”. Gli chiesi quindi di cosa stesse parlando, e mi rispose con alcune storie senza senso su Der Großmann.

Disse che era andato nei boschi vicino al nostro villaggio e che aveva trovato una delle mie mucche morta, appesa ad un albero. Non ci diedi peso, all’inizio… ma ora, lui è sparito. Dobbiamo trovare Lars, e la mia famiglia deve lasciare questo posto, prima che veniamo uccisi. Mi dispiace, figlio mio… Avrei dovuto ascoltarti. Che Dio mi possa perdonare.”


Mitologia Rumena

Esiste inoltre una fiaba rumena che narra di una leggenda riguardante L’Uomo Alto, con il seguente testo, che potrebbe essere un riferimento allo Slenderman: “L’uomo alto era in piedi nel mezzo di una radura, vestito come un gentiluomo, tutto in nero.

Le ombre si posavano su di lui, scure quanto un cielo nuvoloso a mezzanotte. Aveva più braccia, tutte lunghe e senza ossa come serpenti, tutte affilate come spade, che si contorcevano come vermi su dei chiodi. Non parlò, ma rese chiare le sue intenzioni.”

Nella storia, l’Uomo Alto spinse una madre ad uccidere suo marito e suo figlio, prima che questa potesse scivolare giù per un camino, per poi “essere stretta nel suo abbraccio ardente”. Mitologia Inglese Vi è anche un mito inglese che narra de “L’Uomo Albero”, il quale si dice avere un corpo magro, con delle appendici somiglianti ai rami di un albero.

Egli è noto per essere stato avvistato nelle foreste e venne usata come storia che i genitori raccontavano ai propri figli per scoraggiare i cattivi comportamenti. Sono state inoltre segnalate molte sparizioni di bambini, che si dice siano collegate all’Uomo Albero.

Vittime*

Una cosa che tutti concordano sarebbe il fatto che per divenire vittima dello Slender Man bisognerebbe essere mentalmente instabili o afflitti da un qualche disturbo/tormento interiore molto profondo ma, soprattutto, essere ossessionati alla follia dalla sua figura; il contagio può, quasi come un virus, avvenire cercando informazioni su di lui, scaricando contenuti che lo riguardano o, venendo a contatto con qualcuno già contagiato: una volta che entra nella tua mente, non sarai in grado di farlo uscire.

Tutte le vittime dello Slenderman sono affette dalla "Slender sicknes" : vomito, sangue che fuoriesce dal nasco o altri punti, nausea, mal di testa, vuoti di memoria, vertigini, febbre e svenimenti alcuni dei sintomi generati dalle interferenze. Nei casi più gravi (ovvero quando la vittima è stata a lungo perseguitata) si ha l'insorgere di allucinazioni, paranoia, ansia, attacchi di panico, lesionismo, aggressività, disturbo ossessivo compulsivo e dissoiativo dell' identità. Le vittime, diverranno sempre più ossessionate dallo Slender, disegnando spesso lui e il simbolo che gli si attribuisce (il famoso cerchio con una "x" che lo attraversa, originatosi da Marble Hornets).

Slender Man sarebbe capace di stalkerare più vittime alla volta, motivo per cui lo si ritiene una figura onnipresente e tale fenomeno viene spiegato con il paradosso di Schrödinger.

The Slenderman Mythos *

Con tale termine, si va ad indicare l'insieme di ARG basati su di esso e nati con lo spopolare del mito sul web:

-Marble Hornets

-TribeTwelve

-EverymanHYBRID

-Cave of Shadows

-Wander Among (unico ARG italiano sullo Slenderman)

-DarkHarvest00

Curiosità

  • Nel gioco Minecraft, c'è un mob basato sullo Slenderman, sia per nome che per fisico: l'enderman è uno strano uomo molto alto, secco e con il corpo interamente nero con sfumature viola con l'abilità di teletrasportarsi; normalmente sarà innocuo ma, se guardato negli occhi, aprirà la bocca ed inizierà a perseguitare il giocatore.
  • Slenderman odia la luce, motivo per cui, se si trovasse in un abitazione, liberarsi dell'impianto elettrico sarebbe il suo primo obbiettivo.*
  • Lo Slender ama accarezzare le sue vittime, sul volto o sulle mani, con le sue dita gelide.*
  • Si dice che non sia in grado di mentire.*
  • Riposerebbe, a detta dei racconti, su una pila di sudari ed avrebbe un trono fatto di teschi.*
  • Lo Slenderman viene menzionato in opere come L'Inferno Dantesco, La Bibbia, Il Magna Carta e molti altri documenti e testi importanti.*
  • La diffusione della leggenda su internet è impressionante, così come il numero di fake, che supera di gran lunga gli avvistamenti reali.
  • Slenderman è la Creepypasta più famosa.


Video relativi allo Slenderman

Registrazione relativa allo Slenderman

Registrazione relativa allo Slenderman



Testimonianza registrazione Slenderman-0

Testimonianza registrazione Slenderman-0

[Traduzione dell'introduzione] Il 7 ottobre 1989, la polizia stava conducendo una ricerca su una ragazza scomparsa nei limiti di Morgan County, Tennessee. Un uomo di nome Thomas Nealy era stato sottoposto a interrogatorio, mentre venne registrato per la testimonianza. Questo nastro è stato segreto per oltre 20 anni, ma è stato recentemente rilasciato come un registro pubblico in questione. Ciò che si sta per ascoltare potrebbe essere inquietante.

Presunti Avvistamenti

  • 1986, fotografa Mary Thomas, scomparsa nel 1986.
  • Lo Slenderman è conosciuto per le foreste.
  • Da "Marble Hornets"
  • Slenderman a Chernobyl.


Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.


Correlati

Creepypedia

Slenderman - Creepypedia

ARG

Marble Hornets

Weird Tales

Omicidio per Slenderman

Proxy & CPFF Monsters

Masky · Hoody · Ticci Toby · The Chaser · Charlie Matheson Jr. · Rouge · The Slender's Brothers

Fan Fiction

L'altra faccia di Slenderman · Slenderman - The true story · Il mio amico bianco · Lo Slenderman non esiste · La Storia di S · Faccia a faccia · Slenderman Vs Jeff the Killer · Altre FanFiction

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.