Creepypasta Italia Wiki
Advertisement
Creepypasta Italia Wiki

14 Giugno 1996

Solitamente raccontano varie cose sugli spiriti e sui fantasmi, si narra di poteri sovrannaturali che permettono agli spiriti di avere sempre la meglio su noi povere vittime.

Purtroppo Specter, almeno così io l'ho voluto chiamare, non è dotato di questi poteri sovrannaturali.

La prima volta che lo vidi ero sceso nello scantinato della casa in montagna, lui era dietro l'angolo che mi fissava; non passò molto tempo che una mattina, aprendo la porta per prendere la posta, me lo ritrovai davanti, i miei arrivarono e lo accolsero; disse di essersi perso e che aveva anche smarrito la memoria.

I miei vollero accoglierlo per solidarietà, ma io sapevo che non era quella la vera ragione; nelle successive settimane lui fece amicizia con miei.

Vi starete chiedendo: ma i soccorsi? Ebbene, da quando si presentò i telefoni non funzionarono più.

Strana coincidenza, ma vedete, su questo diario sto tenendo conto di tutti gli avvenimenti, questo individuo non mi piace più di tanto.

17 Luglio 1996

Specter e i miei sembrano non voler ragionare, in casa continua a mancare il cibo e l'acqua e nessuno sembra preoccuparsene ma non so, ho ancora come un ricordo, di lui che mi fissa da dietro un angolo; inizio a non ricordare più nemmeno dove vado a scuola, ogni tanto vedo qualche strana creatura fuori dalla finestra, ma Specter dice che mi sto facendo condizionare aspetterò un po che mi passi.

19 Agosto 1996

Ormai le allucinazioni sono frequenti e giornaliere, non vedo più mia madre da cinque giorni, cosa succede in questa casa? Specter racconta sempre della storia di un viandante disperso che vaga qui attorno e che non aspetta altro che viaggiatori per cibarsene, visto le mie condizioni psichiche credo sia vero. Sarà meglio ascoltarlo per ora, sembra che qui il pazzo sia io.

24 Settembre 1996

Io sono Luke Hyko...... almeno spero.........sembra che piano piano stia tutto scomparendo, mio padre ormai non so più dove sia finito, siamo ridotti a farci passare il cibo da una piccola apertura, lui....... Specter.......... lui dice continuamente "ho vinto io".

27 Ottobre 1996

I soggetti sono deceduti, mi sembra chiaro che non hanno minimamente capito cosa gli stava succedendo.

Avevo adocchiato questa simpatica famigliola, per prima cosa ho voluto testare le loro doti di osservazione, non hanno avuto molta fortuna dopotutto, il figlioletto però aveva intuito. Prima di tutto ho dovuto recidere la linea d'aiuto così anche se avessi fallito nel fare amicizia non avrebbero potuto chiamare aiuto dall'esterno; appena entrato in sintonia con loro, come gesto di amicizia mi sono offerto di preparare la cena, ogni volta aggiungevo una droga nel vino in modo che lentamente si dimenticassero di tutto, l'effetto collaterale erano le allucinazioni ma mi è stato facile soggiogarli, non erano che stranieri; dopo lentamente li ho ingabbiati nelle loro stanze chiudendole sempre a chiave, la droga fungeva anche da anestetico; così con poco sono riuscito a procurarmi delle prede in grado di soddisfare il mio senso di superiorità! Volete sapere perché l'ho fatto? Semplice, ogni qualvolta nel viaggio lungo ed interminabile trovo prede mi diverto a testare la mia intelligenza per vedere se riesco a sfruttare ogni situazione per poi soggiogare ogni persona che incontro. Specter ancora una volta ha vinto.

Advertisement